Adani ai microfoni RAI, non è Osimhen l’uomo in piu del Napoli!

Lele Adani sulla partita del Napoli contro l’Udinese è certo che non è stata la doppietta di Osimhen a far portare a casa il risultato

Adani Napoli
Lele Adani (Ansa)

Il Napoli di Luciano Spalletti sta vivendo una stagione al di sopra delle aspettative, mostra un calcio efficace e più o meno costante, al di la dei piccoli incidenti di percorso che tutte hanno incontrato quest’anno. Lele Adani ai microfoni della RAI esprime il suo giudizio sul vero uomo partita nell’ultimo successo in casa.

Adani commenta Udinese-Napoli, “è stato Spalletti il vero fuoriclasse della partita”

Adani Napoli
Abbraccio Luciano Spalletti e Victor Oshimen (ansa)

L’ex giocatore della Fiorentina Lele Adani è ormai da tempo un telecronista sportivo, dopo l’addio non senza polemiche al team di SKY ora lo vediamo spesso in ruoli da Freelancer anche al fianco di Bobo Vieri e Cassano sulla Bobo TV, sempre senza peli sulla lingua questa volta ai microfoni RAI a commentato la vittoria in rimonta del Napoli.

Potrebbe interessarti anche >>> Allarme Milan, problemi per Maignan che salta l’allenamento

Queste le parole di Adani : Victor Osimhen sicuramente merita gli elogi da parte dei tifosi, soprattutto dopo i due goal segnati contro l’Udinese, ma mi sento di dire che se è arrivata la rimonta contro i friulani il merito è soprattutto di Luciano Spalletti.

Potrebbe interessarti anche >>> Porte chiuse per Pogba, adesso la Juventus può crederci

Secondo il commentatore le scelte tecniche di Spalletti hanno cambiato la partita, prima di tutte quella di inserire Mertens dal primo minuto della ripresa, poi anche la scelta di giocare per la seconda volta con un centrocampo a 3, decisione che a detta di Adani avrebbe permesso di cambiare completamente assetto e di scardinare un Udinese che fino a quel momento aveva tenuto benissimo il campo.

Spalletti ha sempre mostrato le sue qualità quasi ovunque sia andato, c’è solo da sperare che non tocchi anche al Napoli la maledizione di eterno secondo che il mister si porta dietro da anni, questa volta con un importante finale di campionato l’impresa sembra davvero possibile.