Post Dybala, il sostituto è a costo zero. Ma le ‘alternative’ fanno sognare

Post Dybala, il sostituto è a costo zero. Ma le ‘alternative’ fanno sognare. Le ultimissime sulla situazione dell’argentino. 

Post Dybala sostituto costo zero Dirigenza Juventus
Dirigenza Juventus (Ansa)

L’addio di Dybala ha scatenato il panico nell’ambiente della Juventus. La decisione, inaspettata anche se temuta, non sta lasciando tranquilli i tifosi e la società, che ora devono trovare un sostituto di qualità sul mercato. Da diverso tempo si parla di possibili big da accostare alla Juve per la sua sostituzione, ma solo in queste ultime ore stanno cominciando ad uscire i primi nomi dei potenziali top player.

Le piste italiane ripropongono i nomi di Zaniolo e Raspadori, i profili più idonei in prospettiva futura. Lo avevamo anticipato nell’articolo di ieri, specificando però che da soli non bastano per sostituire la qualità e l’importanza dell’ex Palermo, difficilmente sostituibile per le caratteristiche di cui dispone. Ad ogni modo, dall’estero possono arrivare delle soluzioni altrettanto importanti e funzionali per Allegri.

LEGGI ANCHE >>> Sostituto Dybala, non solo Zaniolo: 4 big per il partner di Vlahovic

Post Dybala, il sostituto è a costo zero. Ma le ‘alternative’…

Post Dybala sostituto costo zero Alexandre Lacazette
Alexandre Lacazette (Ansa)

Un nome che stuzzica la fantasia dei tifosi è quello di Alexandre Lacazette, ex bomber del Lione attualmente all’Arsenal. Il nazionale francese è in scadenza di contratto e potrebbe arrivare a costo zero. Seppur stia giocando al di sotto dei suoi standard in questa attuale stagione, il bomber rimane un profilo di spessore che farebbe bene come potenziale spalla di Vlahovic. Esperienza e qualità, a 30 anni potrebbe essere arrivato il momento di misurarsi anche in Italia, meta che già era stata accostata in passato.

Il sogno di Allegri, però, è un ex giocatore della Roma: come rivela ‘il Corriere della Sera’, Momo Salah è il preferito del tecnico. Nome che già avevamo evidenziato nell’articolo di ieri, il quotidiano riferisce che sarebbe la prima scelta dell’allenatore per caratteristiche tecniche. Salah è in scadenza nel 2023 e l’unico serio ostacolo è l’ingaggio, attualmente stimato in circa 12 milioni a stagione.