Napoli senza portieri, situazione preoccupante, bisognerà ripartire da zero

In casa Napoli la situazione legata ai portieri inizia ad essere preoccupante, a giugno il club rischia di ritrovarsi senza nessuno per la porta

Napoli
David Ospina (Ansa)

Il Napoli di Luciano Spalletti sicuramente sta vivendo una grande stagione, attualmente è secondo avendo scavalcato nell’ultima giornata anche l’Inter favorita per il titolo ad inizio anno, per la prossima stagione bisognerà aggiustare qualcosa anche in vista della partecipazione alla Champions League, sicuramente uno dei settori che maggiormente preoccupa è la porta, attualmente il rischio è di restare scoperti.

Preoccupazione Napoli per coprire la porta, Ospina è in scadenza e Meret prepara la valigia

Napoli
Alex Meret (Ansa)

Corsa finale del Napoli per tentare l’impresa, adesso la squadra di Spalletti può davvero crederci, solo tre i punti che li separano dal Milan primo in classifica, la squadra a 7 giornate dalla fine sembra avere ancora il piglio giusto per l’affondo finale, superata anche l’Inter che sembra aver perso invece la sua brillantezza iniziale, e che seppur vincesse la partita da recuperare non riuscirebbe comunque ormai a superare i partenopei.

Potrebbe interessarti anche >>> Napoli, Di Lorenzo infortunato: quando tornerà disponibile

Il presidente De Laurentis non si tirerà sicuramente indietro per rafforzare la sua squadra in vista degli importanti impegni di Champions, il problema è che bisognerà probabilmente ripartire da zero per quello che riguarda la situazione portieri, Ospina va in scadenza a giugno e a quanto pare non sarà rinnovato, per lo meno fin ora non si è trovato l’accordo e sul giocatore e ci sarebbe la Lazio pronta ad accoglierlo.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, partita l’offerta per il talento dell’Ajax

Per Alex Meret la situazione è differente, il portiere ha un altro anno di contratto con i partenopei ma sembra deciso ad andar via qualora non fosse garantita la sua titolarità, cosa che attualmente, anche a fronte di ciò che abbiamo visto in questo campionato, non sembra essere garantita dal suo allenatore che lo ha utilizzato solo 4 volte, sul ragazzo ci sarebbe inoltre un forte interessamento del Torino, squadra sicuramente molto più modesta ma che gli garantirebbe minuti.

Sicuramente i discorsi saranno rimandati ormai a fine stagione, ora la testa del Napoli deve necessariamente restare sulle prossime decisive 7 partite di campionato.