Inarrestabile Abraham, il Chelsea potrebbe riportare a casa il giocatore

Tammy Abraham ha trovato a Roma la sua dimensione, occhio però al Chelsea, la verità sulla clausola per riportarlo in premier

Abraham Roma
Tammy Abraham (Ansa)

La Roma di Mourinho comincia ad essere Abraham dipendente, le prestazioni del ragazzo non lasciano dubbi sul suo reale valore, ha superato il record all’esordio di Montella e sembra avere ancora diverse frecce da tirare da qui alla conclusione del campionato, Josè Mourinho aveva garantito per lui fin da subito, ora resta solo lo spettro della clausola con il Chelsea.

Tammy Abraham di nuovo a Stamford Bridge, ma non prima del 2023

Abraham Roma
Esultanza Tammy Abraham Derby (Ansa)

Il classe 97′ è sbarcato a Roma sulla parola non di uno qualsiasi, ma quella di uno degli allenatori più titolati della storia del calcio, Mou era rimasto colpito da lui già dalle giovanili del Chelsea. Come se non bastasse Josè Mourinho a garantire per lui adesso parlano i suoi numeri, 23 goal in 40 presenze, non male tenendo conto che è arrivato nel primo anno di una rosa in piena rifondazione e da un campionato completamente diverso.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Roma, pronto un altro maxi scambio con il Marsiglia

L’ultima doppietta nel derby ha portato fortemente alla ribalta il nome dell’attaccante inglese, a segno dopo soli 56 secondi e che ha sfiorato di portare a casa il pallone, vicinissimo alla tripletta, dopo un aggancio da fuoriclasse non ha trovato l’angolo giusto per poco, adesso i tifosi ci stanno facendo la bocca sulla futura permanenza del loro beniamino che ha più volte dichiarato il suo amore alla tifoseria.

Potrebbe interessarti anche >>> Lazio-Roma, eclatante gesto di Mourinho verso la curva

It’s Tammy Time ma potrebbe non esserlo ancora a lungo, come abbiamo ormai appreso anche dalle dichiarazioni di Pinto la clausola sulla recompera esiste, e scatterebbe nel 2023, quando il Chelsea potrà decidere se bonificare 80 milioni ai capitolini e riacquistare il cartellino del giocatore.

Attualmente la situazione che riguarda gli Inglesi è più che preoccupante e bisognerà cercare di mantenere a galla la squadra più che pensare ai nuovi innesti, cosa tra l’altro impossibile visto il blocco imposto al loro mercato, per il prossimo anno tuttavia le cose potrebbero essersi sbloccate, dopo il fuggi fuggi che si prevede dal Chelsea in questa estate chissà che gli inglesi non decidano di ripartire proprio da Tammy. I tifosi romanisti certo si augurano di no, chissà se la volontà del giocatore di restare a Roma sarà cosi forte da consentirgli una lunga permanenza nella Capitale.