Sorteggi di Europa League, ai quarti una bella sfida per l’Atalanta

Il cammino dell’Atalanta in Europa League è uno dei pochi fari del calcio Italiano, ecco chi sarà la sua prossima avversaria

Sorteggi Europa League
Europa League (Foto Instagram)

Tra le 7 possibili avversarie dell’Atalanta per la prossima fase dell’Europa League sicuramente la Dea poteva pescare meglio, non ci si può lamentare tuttavia, si è evitata l’avversaria più temibile, il Barcellona, sarà comunque una sfida impegnativa quella che aspetta mister Gasperini per il proseguo del sogno di arrivare nella finale di Siviglia e portare a casa la coppa.

L’Atalanta pesca il Lipsia nei sorteggi per i quarti di finale di Europa League

Sorteggi Europa League
Sorteggi Europa League (Foto Instagram)

Continua il sogno Europa League per l’Atalanta di mister Gasperini, è l’unica quadra Italiana insieme alla Roma ad avere ancora qualcosa da dire in ambito europeo, nei sorteggi appena conclusi la Dea non è stata molto fortunata, sarà il Lipsia la sua prossima avversaria nei quarti di finale.

Potrebbe interessarti anche >>> Quarti di finale di Champions League, incredibili i risultati appena sorteggiati a Nyon

Va molto meglio al Barcellona che pesca l’Eintracht Francoforte, il terzo quarto di finale vedrà affrontarsi invece Lione e West Ham, le restanti saranno quindi Braga vs Rangers.

Potrebbe interessarti anche >>>Sorteggi di Conference League, la sorte da un’altra possibilità alla Roma

Potrà vedere sicuramente il bicchiere mezzo pieno mister Gasperini, la Dea non solo ha evitato di pescare subito il Barcellona, ma in caso di passaggio con il Lipsia vedrebbe la sua squadra affrontare una tra Braga o Rangers, due avversarie sicuramente alla portata e che faciliterebbero l’arrivo dell’Atalanta in finale.

il Lipsia è tuttavia una squadra molto insidiosa anche se non ha conquistato del tutto sul campo l’arrivo verso i quarti di finale, i tedeschi infatti avrebbero dovuto affrontare i Russi dello Spartak Mosca che sono stati tirati fuori dalla competizione per i motivi che tutti conosciamo.

L’Europa League è un traguardo ambizioso, è chiaro che per giocarsi la finale bisogna dimostrare di avere le qualità, ma tutto sommato nella visione generale possiamo affermare che la strada per l’Atalanta poteva riservare insidie ben peggiori, poi la verità su chi meriterà davvero di alzare la coppa da qui in poi ce la dirà solo il campo.