La Juventus batte 2-0 il Liverpool, si vola verso le semifinali

Mister Bonatti entusiasta della sua squadra, la vittoria contro il Liverpool è uno dei traguardi più importanti raggiunti fin ora

Juventus primavera
Miretti and Chibozo (Foto Instagram)

La Juventus primavera allenata da mister Bonatti vola alle semifinali di Youth League, tanta emozione per il raggiungimento di un traguardo che sembrava inarrivabile, le altre formazioni nella competizione sono di altissimo livello, ora occhio alla semifinale per continuare a sognare.

La Juventus primavera batte per 2-0 il Liverpool e vola in semifinale

Juventus primavera
Juventus primavera (foto Instagram)

Anche in primavera possono viversi emozioni simili, ce lo ha dimostrato ieri la squadra di mister Bonatti che con una prestazione eccezionale è riuscita a raggiungere le semifinali della competizione Europea.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, porte girevoli in casa Allegri: chi entra e chi esce

Un traguardo mai raggiunto prima, come sappiamo in Europa i settori giovanili lavorano spesso di pari passo con la prima squadra, un meccanismo che in Italia non funziona ancora altrettanto bene ma che negli ultimi anni sta cominciando ad essere sviluppato con maggiore attenzione, è per questo che il traguardo di ieri della Juventus primavera risulta cosi importante, mai prima d’ora si era arrivati cosi in alto.

Potrebbe interessarti anche >>> Messi chiama il Barcellona NON risponde, la pulce confinata in Francia

Le parole emozionate dell’allenatore nel dopo partita ci dicono tutto : “I ragazzi nei momenti importanti non hanno mai perso la testa in questa stagione, siamo cresciuti molto negli ultimi mesi e speriamo di continuare così, il Liverpool sceso oggi in campo è una formazione forte e per noi questa è stata una grande prova di maturità.

Non possiamo che fare un enorme in bocca al lupo ai ragazzi per il proseguo della competizione, il cammino sarà sempre più duro e da qui in avanti ogni partita potrebbe essere un pezzo di storia aggiunto non solo per la formazione di Bonatti ma per tutto il settore giovanile Italiano, nella speranza che si possa dare risalto ai giovani talenti che hanno dimostrato ieri sera di poter regalare grandi emozioni.