Ha inizio la seconda rivoluzione Francese, nel PSG 5 big pronti all’addio

Situazione più che complicata quella in casa del Paris Saint Germain, sono 5 i giocatori pronti ad abbandonare il progetto

Fuga PSG
Pochettino Leonardo Khelaifi (Ansa)

L’uscita dalla Champions League agli ottavi in 30 minuti di gioco è stata un duro colpo per i giocatori del PSG, i tifosi non hanno certo addolcito la pillola presentandosi allo stadio nel match contro il Bordeaux, ma solamente con l’intento di contestare la squadra, conseguente malessere generale e 5 big pronti ad abbandonare.

Contestazioni e malesseri, in 5 pronti a lasciare il Paris Saint Germain

Fuga PSG
Kylian Mbappè e Lionel Messi (Ansa)

Una vera e propria rivoluzione si sta preparando a Parigi, una concatenazione di eventi sfavorevoli, per l’uscita dalla Champions sono bastati meno di 30 minuti in due partite, con Donnarumma che da il via alla remuntada commettendo un fantozziano errore.

Potrebbe interessarti anche >>> Messi fischiato dai tifosi non ci sta, a giugno l’addio al Paris Saint Germain

Come se non bastasse a mettere il carico da 90 ci hanno pensato i tifosi, nella partita in casa contro il Bordeaux, fischiando un pò tutti fino a fine gara, da Messi a Neymar da Donnarumma a Mbappè nessuno escluso, l’idea che ormai è insita nella testa dei tifosi Parigini è che fare collezione dei migliori talenti non serva a nulla senza integrità di gruppo, un integrità impossibile da creare con troppi leader in campo.

Potrebbe interessarti anche >>> Rissa negli spogliatoi del PSG, insopportabile la sconfitta in Champions

E’ così che dopo l’apri fila Kylian Mbappè, che sembra ormai deciso ad abbandonare il club, alla lista si è aggiunto Messi dando mandato al padre, nonché suo procuratore, di tastare il terreno in casa Blaugrana per vedere se ci siano i margini per un repentino ritorno, a costo di rinunciare a gran parte del faraonico stipendio percepito.

Grossi malumori anche per Neymar jr, le critiche non hanno risparmiato nemmeno lui e il brasiliano non sembra averle digerite bene, oltre i 3 campionissimi anche Ramos, Di Maria e Paredes sono pronti a dire addio all’esperienza parigina.

Sarà un estate caldissima, probabilmente anche a livello societario verranno adoperati grandi cambiamenti, mister Pochettino e il dirigente sportivo Leonardo abbandoneranno a fine stagione, sono ritenuti loro i maggiori artefici delle disfatte della squadra, certamente nessuno dei sopracitati avrà difficoltà nel trovare una nuova collocazione, la speranza è che anche il campionato italiano possa beneficiare della situazione per magari vedere arrivare in patria qualcuno dei campioni in fuga da Parigi.