Svista colossale di Orsato in Napoli-Milan, le sue parole lo inchiodano

Clamoroso errore dell’arbitro Orsato in Napoli-Milan, quello che ha detto lascia tutti senza parole

Napoli Milan
Daniele Orsato (Ansa)

Partita troppo importante quella disputatasi Domenica tra Napoli e Milan, in palio non solo i tre punti, ma anche la testa della classifica in un momento cruciale della stagione, grave l’errore di Orsato, le sue parole in campo lo condannano.

Che Pasticcio Orsato! Clamoroso rigore non concesso al Napoli, la moviola lo incastra

Napoli Milan
Osimhen Tomori (Ansa)

Ancora polemiche arbitrali in serie A, questa volta sotto la lente d’ingrandimento il match tra Napoli e Milan disputatosi Domenica, partita delicata soprattutto per la posta in palio, le due formazioni nel match di ritorno si sono giocate la testa della classifica di serie A in un momento chiave del campionato.

Potrebbe interessarti anche >>> Post gara Napoli-Milan, Insigne : è tutta colpa nostra!

La spunta il Milan di Stefano pioli, vincendo 0-1 porta a casa i tre punti e supera l’Inter in una corsa scudetto che promette di regalare un finale di stagione al cardiopalma, non senza meriti sia chiaro, i rossoneri hanno dominato gran parte della partita meritando il vantaggio, ma la cattiva interpretazione della coppia Orsato-Valeri potrebbe costare cara al Napoli.

Potrebbe interessarti anche >>> Cessione Napoli, contatti De Laurentiis-Elysian Park: i dettagli

Il calcio come spesso si dice è fatto di episodi, e a fine stagione la somma degli errori arbitrali può pesare troppo sulla stima sul rendimento finale, Orsato condannato dal suo labiale: “Come non c’era l’altro rigore non c’era questo”, tutto molto bello se non fosse che il rigore su Osimhen c’era eccome, il ragazzo viene colpito duro sulla caviglia dal difensore del Milan, come si può chiaramente vedere dalla moviola, a differenza dell’altro episodio incriminato in cui Koulibaly si ferma ed evita il contatto. Grave errore quindi che peserà non solo nell’economia del match ma anche sulla stagione del Napoli.

Facile parlare a bocce ferme? Purtroppo no, da quando siamo entrati nell’epoca del Var tutti i tifosi hanno creduto che episodi del genere sarebbero stati scongiurati, la realtà dei fatti è tuttavia molto lontana da questo, quali sono le cause dei tanti errori restano un mistero, o forse no, bisogna accettare che gli errori non sono frutto di strani complotti ma forse semplicemente di un calo di qualità nella preparazione della classe arbitrale tutta. I tifosi azzurri intanto aspettano le scuse dell’Aia, un magra consolazione, certi che comunque continueranno a credere nell’impresa e a sostenere i loro idoli come forse solo a Napoli sanno fare.