Napoli, quattro giocatori in forse per il big match contro il Milan

Il Napoli prepara la sfida di domenica contro il Milan, alcuni giocatori costretti al lavoro personalizzato

Napoli Milan
Napoli Milan (Ansa)

Dopo la sfida con la Lazio, decisasi nei minuti finali,  in cui il Napoli ha battuto per 1-2 proprio il suo ex allenatore Maurizio Sarri, alcuni giocatori hanno avuto bisogno di recuperare in vista del big match di domenica 6 marzo delle 20.45 contro il Milan.

Recuperi importanti in casa Napoli, ecco le condizioni di quattro big

Napoli Milan
Victor Osimhen Fabian Ruiz (ansa)

Sicuramente un grosso dispendio di energie per la squadra di Luciano Spalletti nella sfida dell’Olimpico, una partita sentita, in cui i partenopei hanno raccolto tre punti importantissimi con il gol di Fabian Ruiz quasi allo scadere, è proprio grazie a lui che il Napoli ha raggiunto la testa della classifica di serie A, a pari merito proprio con i loro prossimi avversari.

Potrebbe interessarti anche >>>Napoli, Koulibaly nel mirino della big europea: la mossa di De Laurentiis

Ancor più decisiva sarà quindi la prossima partita, la società sarà impegnata in quella che per molti sembra essere la sfida scudetto, contro il Milan di Pioli non si possono commettere errori e sarà importante avere una condizione fisica perfetta. Grazie ad un comunicato dello stesso club azzurro, siamo a conoscenza che la squadra, nella giornata odierna, ha iniziato la sessione con una fase di riattivazione e tonificazione in palestra alla quale hanno partecipato anche Fabian Ruiz e Victor Osimhen, due degli atleti che hanno speso di più nell’ultima partita, seguito da un allenamento funzionale in campo con i propri compagni, a meno di sorprese dell’ultimo minuto dovremmo quindi vederli dall’inizio nel match di domenica.

Potrebbe interessarti anche >>>Calciomercato, Occhio Inter: Il Napoli ti soffia il difensore

Tornano ad allenarsi anche i tre infortunati Lozano, Aguissa e Tuanzebe, solo lavoro in palestra per quest’ultimo, difficilmente potremmo vederlo quindi in campo nella prossima sfida, gli altri due, invece, hanno svolto sessioni di allenamento personalizzate, se non dall’inizio saranno per lo meno arruolabili  per la panchina, possono quindi gioire i tifosi nell’attesa di una partita che promette essere ricca emozioni.