Addio De Vrij, Inzaghi chiama il suo pupillo: l’Inter ha scelto il big

Addio De Vrij, Inzaghi chiama il suo pupillo: l’Inter ha scelto il big per la prossima stagione. Ecco chi potrebbe arrivare nel caso in cui l’olandese andasse via

Addio De Vrij Inzaghi big sostituto
Stefan De Vrij (LaPresse)

In casa nerazzurra si interrogano sul futuro di De Vrij, difensore centrale ex Lazio che potrebbe andare via a fine stagione. Il suo agente Raiola ha fatto sapere che, in caso di offerta concreta, il suo assistito avrebbe potuto ponderare la decisione di andare via. La scelta non è stata presa male dall’Inter che ha risposto positivamente ma ad una condizione: l’entourage deve presentare almeno 20-25 milioni per poter avere il lasciapassare.

Se De Vrij andrà via, l’Inter ha pronta la carta da giocarsi e da consegnare ad Inzaghi: Francesco Acerbi. Il centrale della Lazio, rinato sotto la gestione Inzaghi, potrebbe diventare l’obiettivo numero 1 nel caso in cui l’olandese decidesse di andare via.

LEGGI ANCHE >>> Fair Play Finanziario non rispettato: Inter, Milan, Juve e Roma sotto accusa

Addio De Vrij, l’Inter ha scelto il big

Addio De Vrij Inzaghi big sostituto
Francesco Acerbi (Lapresse)

Ormai da diverse settimane si parla di una rottura tra il giocatore e la Lazio, acuita anche da qualche malumore tra il giocatore e il tecnico. Tutto sembra pronto per l’addio a giugno, anche a causa della volontà di Acerbi di giocare altrove per altri obiettivi. Il difensore reputa concluso il suo ciclo biancoceleste, per questo si sta guardando attorno alla ricerca della migliore soluzione possibile.

Altro tassello da non scordare è il rapporto incrinato con parte della tifoseria, dettaglio non di poco conto per una piazza come quella laziale. Sotto contratto fino al 2025, Acerbi potrebbe andare via per 8 milioni di euro, cifra considerata congrua considerata l’età avanzata (34 anni). E se De Vrij lasciasse realmente l’Inter, ecco che Inzaghi chiederebbe a gran voce il suo pupillo per rinforzare la difesa.

LEGGI ANCHE >>> Atalanta, il clamoroso gesto di Miranchuk: lo ha fatto dopo il gol – VIDEO