Ecatombe Juve: si ferma un altro big! Allegri disperato, ennesimo infortunio

Ecatombe Juve: si ferma un altro big! In vista dei prossimi impegni, i bianconeri dovranno fare a meno anche di un altro titolare. Allegri disperato, ennesimo infortunio della stagione. 

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Lapresse)

La Juventus non trova pace in una stagione maledetta sotto la voce infortuni. Come riporta ‘Sky Sport’, un altro titolare ha dovuto arrendersi alla maledizione che aleggia attorno ai bianconeri: Denis Zakaria ha accusato un problema agli adduttori della coscia sinistra. Niente di particolarmente grave ma lo stop si aggira intorno ad un mese, periodo cruciale che vedrà la squadra affrontare il Villarreal in Champions e la Fiorentina nella semifinale di Coppa Italia, oltre ovviamente ai vari impegni di campionato per la volata finale in ottica scudetto-Champions.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, il dirigente si scaglia contro Vlahovic: le sue parole

Ecatombe Juve: si ferma un altro big!

Denis Zakaria infortunio big
Denis Zakaria (LaPresse)

Zakaria è arrivato a gennaio direttamente dal ‘Gladbach, squadra tedesca che per anni ha detto no agli assalti di diversi club italiani. La Juventus ha forzato la mano e l’ha preso per dare ulteriore sostanza e qualità ad una mediana che dovrà essere completamente rinnovata. Tuttavia, gli infortuni non aiutano Allegri che lamenta anche l’assenza di McKennie, out due mesi. Ad oggi rimangono solo Locatelli, Arthur e Rabiot, coperta troppo corta per preparare al meglio tutti gli impegni in programma.

Intanto la squadra si prepara per la Fiorentina: Allegri deve rinunciare a Zakaria, McKenny, Chiesa, Chiellini, Dybala e Kaio Jorge. L’argentino non è ancora pronto e si punterà ad averlo al meglio per la sfida contro il Villarreal. Fari puntati su Dusan Vlahovic che tornerà a Firenze dopo il tradimento di gennaio: per lui è prevista un’accoglienza speciale da parte del pubblico e sarà interessante vedere quali saranno le reazioni del bomber.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, obiettivo in difesa: le parole dell’agente