Genoa-Inter tra campo e mercato: fari puntati sul gioiello rossoblu

Genoa-Inter tra campo e mercato: i nerazzurri osserveranno da vicino uno dei giocatori più promettenti dei rossoblu

Inter Genoa Inzaghi
Simone Inzaghi (LaPresse)

Stasera l’Inter giocherà a Genova per la 27a giornata della Serie A, una gara anticipata di diversi giorni per permettere ai nerazzurri di preparare al meglio la partita di coppa Italia contro il Milan in programma il 1 marzo. Non sarà un match particolarmente facile per Inzaghi: il momento di flessione e la voglia del Genoa di fare punti potrebbero complicare ulteriormente il cammino nerazzurro.

Alle prese con alcuni uomini chiave in affanno, Inzaghi potrebbe optare per qualche cambio mirato: in difesa tornerà Bastoni dal primo minuto accanto a Skriniar e De Vrij, mentre sulla destra tornerà titolare Dumfries. In regia riecco Brozovic, in attacco Sanchez sembra il favorito per affiancare Dzeko. Out Lautaro, almeno inizialmente, mentre si attendono i completi recuperi di Correa e Gosens per avere maggiori alternative.

LEGGI ANCHE >>> Ginocchio ko e stagione finita: il bomber si opera, out 6 mesi!

Genoa-Inter tra campo e mercato: il nome a sorpresa

Andrea Cambiaso Genoa-Inter Inzaghi
Andrea Cambiaso (Lapresse)

In tutto questo, l’Inter monitorerà da vicino un gioiello che si è distinto in questo campionato: Andrea Cambiaso. Il laterale ex Empoli, nonostante le difficoltà, ha saputo far intravedere le sue qualità con regolarità. Tra assist e gol (4+1), la sua duttilità e il suo dinamismo sono stati notati dalle big, Juventus in primis, che ha già effettuato dei sondaggi per capire prezzo e modalità.

Cambiaso è di proprietà dei rossoblu, società amica delle big che non avrebbe problemi a cedere il suo gioiellino. A soli 22 anni e con il contratto in scadenza nel 2023, Cambiaso può giocare indistintamente a destra e a sinistra con assoluta facilità, dimostrando di valere una buona tecnica e un discreto piede. La sua valutazione è di circa 10 milioni di euro, cifra che l’Inter potrebbe abbassare con l’inserimento di qualche contropartita tecnica.

LEGGI ANCHE >>> Il rigorista lascia la Serie A: accordo e firma! Che perdita al fantacalcio