Spezia, Capitan Maggiore striglia i compagni: “Siamo partiti bene, ma poi…”

Dopo il ko interno con la Fiorentina per lo Spezia di Thiago Motta arriva con il Bologna la seconda sconfitta consecutiva, ad analizzare il momento delle Aquile ci prova Capitan Giulio Maggiore

Bologna-Spezia l'esultanza di Manaj
Bologna-Spezia l’esultanza di Manaj (Foto Getty)

Due sconfitte in sette giorni per lo Spezia di Thiago Motta. Due sconfitte decisamente immeritate, ma due sconfitte che, dopo la bella serie positiva che aveva visto le Aquile liguri andare addirittura a vincere a San Siro contro il Milan, precipitano di nuovo i bianconeri in piena lotta salvezza.

—>>> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Bologna-Spezia: Arnautovic salva Mihajlović. Le pagelle e il tabellino

Con il ko di ieri, infatti, lo Spezia resta a 26 punti a sole quattro lunghezze dal Cagliari che ieri ha bloccato il Napoli di Luciano Spalletti. Cagliari che Maggiore e compagni affronteranno il 13 marzo in un delicato scontro salvezza e lo faranno dopo aver giocato contro la Roma al Picco e la Juventus allo Stadium.

Bologna-Spezia, parla il Capitano Giulio Maggiore

Giulio Maggiore
Giulio Maggiore (Foto Getty)

Ad analizzare il delicato momento dello Spezia arrivano, dopo il commento a caldo ai microfoni di DAZN del tecnico Thiago Motta, “Ci siamo messi troppo indietro e potevamo fare meglio”, le parole di Capitan Giulio Maggiore.

“Non siamo soddisfatti della prestazione – attacca deciso il centrocampista classe 1998 –  siamo partiti bene ma poi…”. E qui arriva una chiara chiamata di responsabilità a tutti i compagni di squadra: “Abbiamo sofferto per la maggior parte del tempo”.

Maggiore poi analizza il match con il Bologna nel dettaglio. “Sapevamo che sarebbe stata una partita non facile”. Una partita nella quale lo Spezia, in vantaggio dopo 11′ minuti, non ha avuto la forza di controllare concedendo campo, spazi ed occasioni. Il tutto fino alla rimonta rossoblu avviata al 40′ da Arnautovic e conclusa al minuto 84′ sempre dall’attaccante austriaco.

—>>> TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Salernitana-Spezia: le pagelle e il tabellino della partita

Maggiore parla anche della sua condizione fisica. “In settimana – spiega – Ho avuto fastidio e dolore”. Ma “Sto lavorando per recuperare al meglio”. Il Capitano dello Spezia esorta infine i compagni a prendere consapevolezza che: “Il gruppo è compatto e concentrato”. Ma adesso servono soprattutto punti.