Crisi Atalanta, Gasperini a fine ciclo? Il possibile scenario

Gasperini a fine ciclo? La crisi dell’Atalanta potrebbe coinvolgere anche la situazione del tecnico in vista del futuro. Il possibile scenario

Gasperini a fine ciclo crisi Atalanta
Gianpiero Gasperini (Getty Images)

Sono tempi duri per l’Atalanta di Gasperini. La Dea perde anche a Firenze e vede allontanarsi sempre di più il quarto posto. Il calo della squadra di Gasp è spiegabile innanzitutto con le assenze pesanti: Zapata in primis, i noti problemi personali di Ilicic e l’assenza forzata di Muriel per un problema muscolare. Senza dimenticare che in questa stagione non ha praticamente mai contato appieno proprio sul colombiano (anonimo in questa stagione) e soprattutto sulla spinta di Gosens, poi ceduto all’Inter a gennaio.

Gasperini ha recentemente ammesso che a Zingonia non si respira negatività ma i risultati non arrivano e la squadra fa fatica. È altrettanto vero che gli impegni europei lasciano degli strascichi non indifferenti sul campionato soprattutto se ci si ritrova con la rosa corta, e la gara contro i viola ne è stato l’esempio lampante.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina-Atalanta: le pagelle e il tabellino del lunch match

Crisi Atalanta, Gasperini a fine ciclo

Gasperini a fine ciclo crisi Atalanta
Gianpiero Gasperini (Getty Images)

Che non si respiri un’aria particolarmente serena è stato confermato dalla decisione di questo pomeriggio: l‘Atalanta è in silenzio stampa. Nessuno si è presentato ai microfoni e ciò acuisce il malumore per l’andamento della gara, oltre al momento poco felice che sta attraversando il gruppo. Gasperini ha mal digerito la sua espulsione e il gol annullato a Malinovskyi, l’ennesimo episodio arbitrale a sfavore della stagione; per questo ha deciso di non parlare per non incorrere in qualche squalifica che sarebbe inopportuna in questo momento.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Atalanta, ufficiale: Pagliuca è il nuovo proprietario, il comunicato

Crisi Atalanta, in estate possibile rivoluzione

Dopo 4 anni di successi e di miracoli, non è da escludere che a fine stagione le strade possano separarsi. Nonostante il cambio di proprietà che indica la voglia di compiere il salto di qualità, se la situazione non dovesse migliorare non è da escludere che il ciclo di Gasperini possa concludersi al termine della stagione. Molto dipenderà dalle eventuali conferme dei big e dalle valutazioni fatte dalla proprietà e dal tecnico per proseguire insieme. In caso di addio, non è da escludere che la società opti per una rivoluzione tecnica con un progetto tecnico volto a valorizzare i giovani ma con un altro allenatore in panchina.

LEGGI ANCHE >>> Gasperini su Ilicic: “Esiste un modo per aiutarlo!”