Napoli, Spalletti disperato: il grande attaccante salta il Cagliari

Infortunio Insigne, Spalletti perde i pezzi in vista del Cagliari. L’attaccante non partirà per la Sardegna e il tecnico perde un altro titolare dopo Anguissa. Il comunicato della società

Infortunio Insigne Spalletti Cagliari-Napoli
Lorenzo Insigne (Getty Images)

Anche Lorenzo Insigne salta la gara contro il Cagliari. Il capitano azzurro non ci sarà per un affaticamento alla coscia rimediato questa mattina. Spalletti spera nel completo recupero di Fabian Ruiz, Politano ed Osimhen, anche se il nigeriano dovrebbe iniziare dalla panchina almeno inizialmente.

Questo il report della mattinata del Napoli: Fabian ha svolto l’intera seduta in gruppo. Lobotka ha svolto lavoro in palestra. Politano personalizzato in campo. Lozano lavoro personalizzato in palestra e in campo. Osimhen ha svolto personalizzato in palestra a scopo precauzionale. Anguissa ha svolto terapie. Insigne non prenderà parte alla trasferta di Cagliari in seguito a un affaticamento alla coscia destra accusato nell’allenamento di questa mattina”.

Ricordiamo che dopo Insigne, anche Zambo Anguissa è stato costretto a dare forfait nella giornata di ieri a causa di una lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra.”

LEGGI ANCHE >>> Barcellona-Napoli 1-1, gran colpo degli azzurri in Catalogna

Infortunio Insigne, il comunicato

Infortunio Anguissa Spalletti comunicato
Zambo Anguissa (Getty Images)

Spalletti deve dunque rinunciare a due pedine fondamentali per l’insidiosa trasferta cagliaritana: se Demme dovrebbe sostituire il possente gigante africano nei due in mediana, per l’attacco si fa un po’ più dura: Elmas sarà dirottato a sinistra per far spazio ad Ounas sulla destra. Dall’inizio ci sarà Mertens, Osimhen nella ripresa. Ancora da decidere la convocazione di Politano che continua a lavorare in differenziato. Questa la probabile formazione:

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Altare, Ceppitelli; Bellanova, Grassi, Marin, Deiola, Dalbert; Pavoletti, Joao Pedro. All. Mazzarri.
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Demme, F. Ruiz; Ounas, Zielinski, Elmas; Mertens. All. Spalletti.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, Spalletti può sorridere: il pari di Barcellona iniezione di fiducia