Il folle gesto di Mourinho: espulsione e reazione, giornalisti increduli

Il folle gesto di Mourinho: il tecnico continua a far parlare di sé nel bene e nel male. José sorprende tutti durante e al termine della sfida tra Roma e Verona. 

Josè Mourinho folle gesto espulsione reazione
Josè Mourinho (Getty Images)

José Mourinho ne ha combinata un’altra delle sue. Sin dai tempi dell’Inter siamo stati abituati a scene e conferenze stampa decisamente fuori dal normale, scene di un certo ‘spessore’ che si sono ripetute anche nella giornata di ieri. Mou è stato espulso dall’arbitro Pairetto e tra i due ci sono già dei precedenti: in questa stagione, il tecnico si era lamentato del suo operato per non aver tutelato Zaniolo, bersagliato dagli avversari con continui falli.

All’ennesima protesta durante la gara contro il Verona, Pairetto gli ha sventolato il cartellino rosso in faccia ma a far discutere è stato un gesto molto eloquente: Mou ha mimato il gesto del telefono all’orecchio, una mimica che alcuni utenti del web hanno collegato a Calciopoli e al padre del fischietto di gara, Pierluigi Pairetto; l’ex designatore fu indagato per i continui contatti telefonici con la dirigenza della Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Verona 2-2 le pagelle e il tabellino: Volpato e Bove salvano Mourinho

Il folle gesto di Mourinho: espulsione e reazione

Josè Mourinho folle gesto espulsione reazione
Josè Mourinho (Getty Images)

Dopo questa perla che passerà alla storia dopo il gesto delle manette, il mister portoghese si è recato nello spogliatoio visibilmente irritato per l’operato dell’arbitro. Quando tutti lo aspettavano a fine gara per la conferenza stampa, i giornalisti sono rimasti delusi e spiazzati per la reazione del tecnico: dopo i continui no comment mentre andava via, si è lasciato andare ad un’eloquente frase: “Mou non arriva, va a casa“, lasciando di sasso i colleghi presenti.

Alla fine la sua Roma è riuscita a riprenderla con le reti di Volpato e Bove, i due baby della primavera gettati nella mischia per sopperire all’emergenza covid che ha dimezzato la prima squadra. Grazie al vivaio e alle scelte del tecnico, la partita è stata recuperata dopo un inizio shock che ha fatto imbestialire i tifosi.

LEGGI ANCHE >>> Spettro Covid in casa Roma: 9 indisponibili! Mourinho: ”Metà primavera contro il Verona”