Calciomercato Roma | Totti e De Rossi più vicini, parla Fienga

Mercato Roma: i tifosi sognano che la nuova proprietà riporti in società anche Francesco Totti e Daniele De Rossi. Ecco come la pensa il CEO Guido Fienga

Roma, Francesco Totti è più vicino (Getty Images)

Prima o poi ritornano e non è un libro di Stephen King. Roma, sponda giallorossa, negli ultimi 25 anni, è stata la casa di Francesco Totti e Daniele De Rossi. Oggi entrambi stanno facendo altro e non hanno nessun ruollo nel club. Ma forse i tempi sono maturi per un clamoroso rientro nel club che è stata la loro vita

Una mezza conferma è arrivata oggi da Guido Fienga, il CEO della Roma, presenta al Premio Pietro Calabrese in provincia di Viterbo. C’era anche Daniele De Rossi, vicino a lui, ed è stata l’occasione buiona per parlare anche dei due grandi ex. Fienga non si è sbilanciato, ma lascia la porta aperta: “Sbagliato mettere loro addosso tutta questa pressione. Ora anno avviato dei percorsi, ma sono parte della storia della Roma, lo saranno anche in futuro. Stanno acquisendo le loro competenze. Poi ci sarà un momento in cui rivedersi.

Intamntol però quel caffè con Friedkin di cui ha parlato l’ex capitano della Roma qualche giorno fa lo prenderanno . Totti e il ritorno, la situazione al momento è fluida ma i segnali sono molto positivi. E poi c’è il suo gemello: Daniele De Rossi vuole allenare, quella panchina sarebbe il suo sogno, lavora per arrivarci.

Francesco Totti (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Roma | Totti e l’annuncio sul suo futuro: “Incontrerò Friedkin”

Fienga e il futuro di Dzeko: “Lui è il nostro capitano”

Guido Fienga però ha parlato anche di altri temi, quelli legati al presente. Come la permanenza di Edin Dzeko, ancora nel mirino di Inter e Juventus. “Edin è il capitano della Roma e fino a quando lo vorrà resterà il capitano della Roma”. Punto e tanto deve bastare.

Edin Dzeko piace alla Juve (Getty Images)

La vera grande operazione di mercato è stata il passaggio della società alla nuova proprietà americana. Il CEO ha confermato che la famiglia Friedkin ha grande passione e vuole riportare la Roma dove merita, a quei livelli che la sua storia passata e recente le ha dato ma ci vorrà tempo. Come ne serve a lui che si è trovato a dover fare anche il direttore sportivo dopo la cacciata da Petrachi che è uscito allo scoperto e attacca tutti.