Atletica | Noah Lyles sbaglia corsia: niente record del mondo

Atletica, beffa per Noah Lyles agli Inspiration Games. Fa i 18.90 sui 200 metri, ma il suo tempo non vale e viene annullato. Secondo i giudici ha corso di meno. La vittoria va a Felix e Kendricks

Atletica, beffa per Noah Lyles agli Inspiration Games: cosa è successo
Atletica, beffa per Noah Lyles agli Inspiration Games: cosa è successo (Instagram)

A Zurigo sono andati in scena gli Inspiration Games, meeting internazionale di atletica leggera: uno dei primi post quarantena per il Coronavirus. Si è corso al Letzigrund di Zurigo (campo centrale) ma anche n altre sette località in Europa e Stati Uniti. I risultati sono stato poi confrontati tra di loro per compilare la classifica finale. Episodio particolare ha coinvolto il campione Noah Lyles: ha corso un incredibile 18.90 sui 200 metri. Sarebbe stato record del mondo, ma il tempo è stato annullato immediatamente.

Ti potrebbe interessare anche – Football Americano, a Mahomes dei Chiefs l’ingaggio più alto della storia

Incredibile Noah Lyles: sbaglia corsia e sciupa il record del mondo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tomorrow, catch me in the 200 on the Olympic Channel at 2pm ET ⁣ ⁣ ⁣ ⁣ ⁣ ⁣ ⁣ ⁣ ⁣ #athletics #fitness #trackandfield #running #sports #athlete #training #fit #run #fitnessmotivation #motivation #workout #tracknation #jump #power #muscle #runner #tracknation #usatf #iaaf #adidasrunning #adidas #olympics #tokyo2021

Un post condiviso da Noah Lyles (@nojo18) in data:

L’atleta è partito da una linea di partenza sbagliata: ha corso, quindi, solo 185 metri e non 200. Eppure, nonostante il forte vento contrario il suo tempo poteva davvero essere quello giusto per il nuovo world record. Alla fine la vittoria è andata al francese Christophe Lemaitre (20.65) davanti all’olandese Churandy Martina (20.81). Vittoria facile per Allyson Felix nei 150 metri. Nel salto con l’asta l’americano Sam Kendricks salta 5.81: il campione del mondo ha battuto il polacco Piotr Lisek. Delude Katerina Stefanidi nella stessa specialità. Il triplista portoghese Pedro Pablo Pichardo batte Chris Taylor.

Leggi anche – Champions League e Europa League: i sorteggi dei quarti