Home Calcio Lampard al Chelsea, ecco i ritorni da allenatore di grandi leggende

Lampard al Chelsea, ecco i ritorni da allenatore di grandi leggende

CONDIVIDI

Frank Lampard, Chelsea
Frank Lampard, nuovo allenatore del Chelsea

Lampard è l’ultimo in ordine di tempo ad essere diventato allenatore di un club in cui ha giocato. Ecco gli altri grandi calciatori che hanno fatto lo stesso percorso
Il Chelsea ha annunciato Frank Lampard come suo nuovo allenatore. Era ormai fatta da diversi giorni, ma da stamattina è ufficiale.
L’ex centrocampista torna nel club in cui ha giocato per ben 13 anni (dal 2001 al 2014), vincendo praticamente ogni trofeo.
Adesso è pronto ad iniziare una nuova esperienza con i blues in panchina, con l’auspicio di fare bene come quando era in campo.

Non solo Lampard: le altre leggende che hanno allenato le squadre in cui hanno giocato

Lampard al Chelsea è solo uno dei tanti casi di ritorno. Ad aprire questo movimento ci ha pensato Kenny Dalglish, bandiera del Liverpool negli anni ’80.
Per lui sono stati addirittura due le esperienze in panchina. Il primo all’indomani della tragedia dell’Heysel, quando è stato nominato allenatore-giocatore.
Ha vinto la Premier League al primo tentativo e successivamente altre due nel 1988 e nel 1990. Meno eclatante la parentesi nel 2011, in cui ebbe comunque il merito di portare nella bacheca di Anfield una Coppa di Lega.
Percorso più o meno simile per Graeme Souness, che da giocatore ha vinto con i Reds ben tre Coppe dei Campioni. Da allenatore (dal 1991 al 1994) ha trionfato in FA Cup.
Decisamente più emozionante, ma meno efficace l’avventura di Alan Shearer alla guida del Newcastle. Dopo aver ottenuto il titolo di miglior marcatore della storia della Premier League, grazie anche ai centri con la maglia dei Magpies, nel 2009 provò a salvare la squadra dalla retrocessione senza però riuscirci.
Tornando in casa Chelsea i tifosi si augurano che Lampard possa ripercorrere le orme di Di Matteo, capace di portare a casa nel 2012 quella che è al momento l’unica Champions League della storia della compagine londinese.
Un percorso mozzafiato, che nonostante varie difficoltà lungo il cammino, si è concluso con il successo sul Bayern Monaco all’Allianz Arena.
In Inghilterra vanno menzionati anche Gianluca Vialli, Roberto Martinez, Martin O’Neil e Ole Gunnar Solskjaer.
Milan, ipotesi cessione della società al Qatar, incontro a breve

Ritorni in panchina nel resto d’Europa e in Italia

In Spagna sono diversi i casi analoghi. Il primo che viene in mente è Zidane, capace di vincere la Champions League sia da giocatore che da allenatore (addirittura per tre volte di fila).
Stesso discorso per Guardiola al Barcellona, campione d’Europa in campo nel 1992 nella finale contro la Sampdoria e da tecnico nel 2009 e nel 2011.
Simeone e l’Atletico è invece una storia per veri romantici, che ha comunque portato in bacheca dei titoli insperati per i Colchoneros, tra cui la Liga nel 2014.
In Italia le leggende che hanno giocato e diretto le stesse squadre sono Capello, Trapattoni, Liedholm, Ancelotti, Seedorf, Filippo Inzaghi, e quest’anno Gattuso.
Curioso anche il ritorno di fiamma tra Simone Inzaghi e la Lazio, che insieme al ct azzurro Roberto Mancini sono gli unici due personaggi della storia biancoceleste ad aver vinto dei titoli in entrambi i ruoli.
LEGGI ANCHE Calciomercato Juventus, l’Ajax rifiuta l’offerta per De Ligt. I motivi
 
 
 
 
 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore