Home Calcio Calciomercato Dani Ceballos, chi è l'obiettivo di mercato del Milan

Dani Ceballos, chi è l'obiettivo di mercato del Milan

CONDIVIDI

Dani Ceballos, gioiello madridista
Dani Ceballos, gioiello madridista

Da un 1996 Berrettini ad un altro classe 96 molto più famoso e ricercato. Daniel Ceballos Fernández è nato ad Utrera come il povero Reyes appena scomparso. Ceballos nasce e cresce nelle giovanili dei biancorossi del Sevilla CF prima di passare nel ai cugini del Betis.
Nasce come ala sinistra ma poi esplode come fantasista ed è anche ambidestro, peculiarità fondamentale per smistare il pallone e non dare punti di riferimento agli avversari.
Il biancoverde andaluso gli dona alla perfezione e con il club rivale nel derby sivigliano riesce ad ottenere prestazioni decisive che gli valgono la chiamata in nazionale.
Un biennio con l’Utrera dal 2009 al 2011 poi il passaggio nella cantera del Betis nel periodo 2011-2014. Ecco che arriva il salto in prima squadra per ben tre stagioni da protagonista anche nella seconda divisione spagnola perché il club era retrocesso. Torna subito nella Liga, gioca quasi sempre ma segna poco. Offre diversi assist ai compagni grazie all’ottima visione di gioco e nel 2017 passa al Real Madrid di Zidane per ben 17 milioni di euro!
Bene il primo anno se pur con pochi gettoni, esplode in questa stagione 2018/19 appena andati via sia Zidane che Cristiano Ronaldo.
Non perfetto il suo rapporto con il franco algerino Zizou, spesso in polemica con il manager marsigliese. Due forti personalità ed un caratterino niente male per il nostro Ceballos (179 cm).
Ceballos lo scorso anno disse di Zidane: “Cambiava modulo pur di non farmi giocare” e recentemente ha rincarato la dose dichiarando: “Non voglio più lavorare con te!”.
Oro con l’Under 19 spagnola a Grecia 2015 ed argento con l’Under 21 a Polonia 2017.
Oggi è la stella indiscussa delle furie rosse impegnate nell’Europeo in Italia.

Maldini e Boban lo marcano a uomo!

Il Milan di Giampaolo lo cerca e lo vuole, il Real potrebbe cedere magari con una formula vantaggiosa anche per l’ulteriore crescita del fantasista iberico.


ORA IL BELGIO: Italia Under 21, Barella: “Dispiaciuti, ora niente calcoli contro il Belgio”.
 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore