Home Calcio Commisso vuole Batistuta come dirigente. Venerdì incontro con Montella.

Commisso vuole Batistuta come dirigente. Venerdì incontro con Montella.

CONDIVIDI
Commisso Batistuta Montello
Batistuta, possibile ruolo da dirigente per volontà di Commisso.

Commisso chiama Batistuta. Con Montella incontro a New York. 

Secondo quanto trapelato da fonti vicine alla società, il neo presidente italo-americano, avrebbe chiesto la presenza dell’ex attaccante all’interno della dirigenza della Viola.

Dopo la cessione dei fratelli Della Valle, arrivata la scorsa settimana, il nuovo patron ha già iniziato a prendere le prime decisioni per la costruzione del club.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Nella giornata di ieri è arrivata l’ufficialità sull’esonero di Pantaleo Corvino, che non ricoprirà più la gestione dell’area tecnica. Al suo posto potrebbe tornare Daniele Pradè che ha lasciato l’Udinese.

Per ritrovare la passione nei tifosi della Fiorentina, Commisso avrebbe chiamato anche Batistuta, legato fortemente al popolo fiorentino per la sua storia passata.

Commisso vuole Batistuta e Montella

Nella squadra del prossimo anno l’imprenditore vorrà confermare quasi sicuramente Vincenzo Montella che ha firmato un contratto fino al 2021 quando è subentrato a Stefano Pioli.

L’ex giocatore non ha ottenuto nemmeno una vittoria dal momento in cui si è seduto nuovamente sulla panchina dei gigliati, ma il suo modo di lavorare piace alla dirigenza che potrà così trattenerlo.

Commisso e il suo collaboratore, Joe Barone, sono tornati a New York dove nei prossimi giorni incontreranno proprio il tecnico campano per discutere anche di mercato.

Il rientro è previsto per il 24 giugno, data della finale Calcio Storico fiorentino, evento che servirà per cementificare il rapporto con i tifosi.

LEGGI ANCHE: Commisso: “Lavorerò per la Fiorentina anche dagli Stati Uniti. Montella? Vedremo”.