Tonali, Cellino: “Rifiuterò anche offerte folli”. Poi chiude a Balotelli

Massimo Cellino blinda Sandro Tonali e chiude a Balotelli
Massimo Cellino blinda Sandro Tonali e chiude a Balotelli

Sandro Tonali è l’oggetto del desiderio di tante squadre importanti. La Juventus e il Milan lo tengono d’occhi da molto tempo, ma piace anche in Premier League. Il centrocampista giocherà la prima stagione in Serie A ancora con la maglia del Brescia.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Massimo Cellino, presidente delle ‘Rondinelle’, è stato categorico. Intercettato dai giornalisti in Lega, ha parlato così del futuro del suo gioiellino: “Non lo cedo, non vendiamo nessuno, dobbiamo rinforzarci“. Ad un’ulteriore domanda ha confermato la sua intenzione di trattenerlo: “Non ho visto offerte. E comunque non ascolto proposte, i giocatori che voglio tenere li tengo, me lo posso permettere. La nostra squadra ha bisogno di rinforzo, non di vendere. Me lo tengo anche se dovesse arrivare un’offerta folle. Ricordatevelo: i soldi non giocano“.

Cellino chiude a Balotelli

Si è parlato molto anche di un possibile arrivo di Mario Balotelli al Brescia. L’attaccante italiano, dopo l’esperienza positiva al Marsiglia, ora è in cerca di una nuova esperienza e non nega che gli piacerebbe tornare in Italia. Magari proprio nella sua città. Ma Cellino, a questa domanda, ha risposto così: “Il Brescia ha un presidente diverso, adesso li pago io i conti“. In effetti l’acquisto di Balotelli non è accessibile per le casse delle ‘Rondinelle’. L’ingaggio è troppo alto e sicuramente il giocatore non farà marcia indietro sulle richieste.

LEGGI ANCHE – Kinsey Wolanski rivela: “Emoji e messaggi dai calciatori del Liverpool”