Guardiola-Juventus, il giornalista Momblano svela: “Pep ha detto al City che va via”. VIDEO

Pep Guardiola ancora indiscrezioni sul suo possibile approdo alla Juventus
Pep Guardiola ancora indiscrezioni sul suo possibile approdo alla Juventus

Un’altra giornata di lavoro fitta, di contatti tra tutte le parti coinvolte, e sono tante, che stanno lavorando ad un giro di allenatori molto importante con dinamiche ed equilibri sottilissimi. Il tema caldo in casa Juventus è sempre legato a quel nome per il quale vale la pensa far attendere i tifosi che sognano e fino a quando non vedono non ci credono, Pep Guardiola. Il braccio alzato in segno di saluto, c’è molto di vero.

Le novità di questa giornata le racconta in serata il giornalista Luca Momblano al canale Top Calcio 24. Da tempo il collega ha dato indicazioni precise su una trattativa delicatissima, ecco le sue parole.

https://twitter.com/ZioJackk/status/1136736731380817921

Sul fatto che l’allenatore catalano avesse chiesto alla dirigenza del City di liberarlo ne aveva parlato nei gironi scorsi anche il giornalista RAI, Paolo Paganini. Effettivamente, abbiamo avuto modo di verificarlo, Guardiola avrebbe chiesto ai Citizens di lasciarlo andare anche senza il peso della sentenza UEFA con la possibile esclusione dalle coppe europee per le quali il club di Manchester ha fatto un ricorso al TAS cautelativo. 
La dirigenza del City nell’incontro recente con l’allenatore avrebbe accettato le richieste dello stesso dandogli il via libera per trovare un accordo con la Juve. In questione però ci sono grandi equilibri tra club molto importanti e per questo motivo i tempi si stanno allungando.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di Sport > > CLICCA QUI

Il City ha già contattato Mauricio Pochettino, anche lui è sotto contratto con il Tottenham, e proprio per questo motivo la delicatezza in momenti così decisivi è fondamentale. Non ultime le questioni degli sponsor in ballo in Inghilterra così come in Italia, il discorso aperto dalla Juventus con l’Adidas è sempre vivo, anche in questo caso fino a quando tutti i tasselli non saranno al loro posto non si possono fare annunci di nessun genere. Sullo sfondo poi c’è sempre l’opzione Maurizio Sarri che attende, anche lui un contratto ce l’ha e quindi non ha fretta. Tanto vale sognare.

LEGGI ANCHE –  Juventus, Barzagli: “Al posto di Allegri un altro vincente. Guardiola? Ogni tanto è bello sognare”