Home Formula 1 Formula 1, Hamilton: “Ferrari forte in Canada”. Vettel: “Vogliamo vincere”

Formula 1, Hamilton: “Ferrari forte in Canada”. Vettel: “Vogliamo vincere”

CONDIVIDI

vettel hamilton formula 1 Cina

Formula 1, GP Canada 2019: i piloti Mercedes e Ferrari pronti alla sfida.

Sta per iniziare il fine settimana del Gran Premio del Canada 2019 di Formula 1. Sul circuito Gilles Villeneuve di Montreal andrà in scena il settimo appuntamento di questo campionato.

Lewis Hamilton ci arriva con grande fiducia, avendo vinto le ultime due gare ed essendo leader della classifica piloti con 17 punti di vantaggio sul compagno Valtteri Bottas. Driver Mercedes favoriti, ma anche la Ferrari ambisce a fare risultato. Le caratteristiche della pista canadese potrebbero venire incontro alla SF90, consentendo a Sebastian Vettel e Charles Leclerc di giocarsi qualcosa di importante.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI.

Hamilton in conferenza stampa si è detto felice di correre in Canada, dove ha già vinto sei volte in passato: “Il circuito mi piace molto, è veloce e si possono effettuare sorpassi. L’aggiornamento al motore arriva nel momento giusto, visto che la potenza è molto importante su questo circuito. Ci aspettiamo piccoli progressi in tutti gli aspetti. Ferrari e Red Bull saranno molto forti, non vedo l’ora di battagliare. Cambiare la F1? I problemi sono rimasti gli stessi, servirebbe più spettacolo. Io renderei le cose più impegnative fisicamente, dato che adesso dopo una gara si riuscirebbe a farne pure un’altra. Purtroppo le idee di noi piloti non vengono considerate, le decisioni vengono prese da chi ha soldi e potere”.

Bottas non teme che Lewis vada in fuga in classifica, a Montreal è pronto ad attaccare: “E’ ancora troppo presto per avere paura che lui scappi. Io ho velocità, non devo avere paura di niente. Dobbiamo concentrarci su una gara alla volta, puntando sempre a migliorare. La stagione è ancora lunga. Mi aspetto una battaglia molto ravvicinata, anche perché quello di Montreal è un tracciato molto corto, non ci sono tanti punti in cui fare la differenza.Nuovo motore? Arriva nel momento giusto. Ora dobbiamo assicurarci che sia affidabile, ma già per il fatto che sia una motore nuovo ci aspettiamo un guadagno di potenza. Non sarà al livello della Ferrari in rettilineo, ma sappiamo di avere altri punti di forza in altri settori“.

Vettel spera di poter avere una svolta in questo fine settimana, dato che finora non è mai riuscito ad avvicinarsi alla vittoria nonostante le premesse in inverno fossero decisamente positive: “L’inizio di stagione non è stato quello che volevamo. Le prossime gare saranno cruciali per noi per cercare di tornare davanti e dare filo da torcere alla Mercedes. Una volta che riusciremo a fare questo con costanza allora potremo guardare avanti con molto ottimismo. È chiaro che siamo dietro e c’è un margine piuttosto grande rispetto a Mercedes. Dobbiamo colmare quel divario e metterci davanti a loro, altrimenti sarà difficile dare una svolta alla situazione. Noi vogliamo battere la Mercedes, lottiamo per arrivare primi e non per il terzo posto. Ritiro? Non ho mai detto che voglio ritirarmi. Ho una missione, vincere con la Ferrari e questa è l’unica cosa che conta per me“.

Anche Leclerc spera di poter vivere un GP finalmente positivo, senza errori e con una Ferrari finalmente vincente in pista: “Ci sono aspetti positivi per noi come la velocità, adesso dobbiamo lavorare per fare un weekend senza errori e speriamo di sfruttare il massimo potenziale della macchina. Io scenderò in pista con l’obiettivo di cercare il limite pian piano. Qui a Montreal i cordoli sono molto alti e i muri sono vicinissimi, di conseguenza l’errore è dietro l’angolo. Ho ancora parecchio da migliorare e il primo passo è avere un fine settimana senza sbavature“.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore