Home Calcio Le pagelle di Lazio-Bologna 3-3: Milinkovic concede il bis

Le pagelle di Lazio-Bologna 3-3: Milinkovic concede il bis

CONDIVIDI
Le pagelle di Lazio-Bologna
Le pagelle di Lazio-Bologna

Le pagelle di Lazio-Bologna
Eccoci con i voti e le pagelle di Lazio-Bologna 3-3, posticipo serale del lunedì della 37esima giornata di serie A. Il punto conquistato permette ai rossoblù di Sinisa Mihajlovic di festeggiare il traguardo della salvezza con un turno d’anticipo. Partita ricca di reti. Avanzi la Lazio con Correa, poi ad inizio ripresa l’uno-due del Bologna firmato da Poli e Destro. La Lazio pareggia con Bastos, ma Orsolini riporta in vantaggio gli ospiti. Ci pensa il subentrato Milinkovic-Savic a firmare il 3-3 a 10′ dalla fine.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Le pagelle della Lazio
Guerrieri 5.5: Poli lo beffa in occasione dell’1-1.
Luiz Felipe 5.5: un po’ svagato nella ripresa. Dal 53′ Armini 6: debutta in serie A, giusto premio per lui.
Acerbi 5.5: anche per lui una serata non al top.
Bastos 6.5: si toglie lo sfizio di segnare un bel gol facendosi perdonare qualche sbavatura dietro.
Romulo 6: ha dovuto sudare parecchio in fase difensiva.
Lucas Leiva 6: ottimo assist per Correa, poi una prova senza infamia e senza lode. Dal 73′ Milinkovic-Savic 6.5: replica il gol di Coppa Italia segnando dopo pochi minuti.
Badelj 5.5: contrasta pochino in mezzo al campo. Dal 67′ Cataldi 6: prova subito a mettersi in mostra, volitivo
Parolo 5.5: sbaglia qualche pallone di troppo, non è da lui.
Lulic 6: copre con diligenza il suo binario.
Correa 7: apre il match con un bel gol e conferma il suo magic moment.
Immobile 5.5: come al solito tanto movimento ma poca concretezza.

Le pagelle del Bologna
Skorupski 5.5: incassa tre gol, sorpreso da Milinkovic-Savic.
Mbaye 5: dal suo lato la Lazio affonda maggiormente i colpi. Da rivedere.
Danilo 5.5: specie nel secondo tempo è andato un po’ in affanno.
Lyanco 6: il migliore della difesa rossoblù, è quello che sbanda di meno.
Dijks 6: prova a rendere difficile la vita degli avanti laziali.
Pulgar 6.5: è cresciuto tanto, ottima interdizione e capacità di sbagliare il meno possibile.
Poli 7: un gol e tanta corsa in mezzo al campo. Esce acciaccato. Dal 79′ Dzemaili ng: poco tempo per lasciare il segno.
Orsolini 7: Mihajlovic lo ha rigenerato, un gol e tante buone iniziative per lui.
Soriano 6.5: calamita tanti palloni e li rimette al servizio della squadra.
Palacio 7: non si fa prendere dalla foga, sa sempre cosa fare con il pallone. Dal 90′ Krejci ng: passerella per lui.
Destro 7: segna un altro gol in questo finale in crescendo. Merita fiducia per il futuro. Dal 71′ Santander 6: venti minuti senza graffiare.

LEGGI ANCHE Juventus, post Allegri: da Inzaghi a Sarri, passando per Deschamps. E se Conte…