Home Calcio Roma, contestazione a Trigoria. Confronto fra tifosi e De Rossi

Roma, contestazione a Trigoria. Confronto fra tifosi e De Rossi

CONDIVIDI

TrigoriaIn casa Roma non è un momento facile. Oltre alla delusione per una stagione di alti e bassi, ieri è arrivata un’altra brutta notizia: l’addio inaspettato di Daniele De Rossi, a cui non è stato proposto il rinnovo di contratto.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

La tifoseria non l’ha presa bene e gli ultras hanno già avuto modo di farsi sentire. Stanotte hanno esposto degli striscioni di contestazione sotto la sede dell’Eur. Oggi investe un cospicuo gruppo di sostenitori giallorossi si sono presentati a Trigoria con altri striscioni e cori all’indirizzo di James Pallotta e al suo consigliere Baldini.

As Azienda, oggi chiariamo ‘sta faccenda“, è uno degli slogan utilizzati per la contestazione. Fra la tifoseria e il presidente non scorreva buon sangue già da diverso tempo. Ora con la decisione di non rinnovare il contratto di De Rossi si è arrivati vicini ad un limite.

All’esterno del centro sportivo c’è stato anche un confronto fra la tifoseria e lo stesso De Rossi in compagni del direttore sportivo Massara.

LEGGI ANCHE – Copa America, l’Argentina punta su Lautaro Martinez? A rischio Dybala e Icardi

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore