Home Ciclismo Giro d’Italia 2019, Nibali: “Dumoulin, Roglic, Landa e Simon Yates i rivali...

Giro d’Italia 2019, Nibali: “Dumoulin, Roglic, Landa e Simon Yates i rivali più temibili”

CONDIVIDI
Vincenzo Nibali Giro d'Italia
Vincenzo Nibali parla del Giro d’Italia 2019

Il ciclista siciliano Vincenzo Nibali ha parlato all’antivigilia dell’inizio della corsa rosa

L’appuntamento più importante del ciclismo italiano è ormai alle porte. Tra i grandi favoriti del Giro d’Italia 2019 c’è naturalmente Nibali. Il messinese ha fatto un punto della situazione: “Ci siamo allenati bene, arriviamo tranquilli a questo appuntamento. L’obiettivo è viverlo giorno per giorno”.

Sui rivali: “Tra i vari contendenti quelli che temo di più sono Dumoulin, Roglic, Landa Simone Yates”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Nibali: “San Luca partenza impegnativa”

Analisi delle tappe: “Vanno affrontate con la massima attenzione. Bisogna essere più uniti possibile. Ci sarà subito uno sforzo molto impegnativo, nella crono che sale verso il santuario di San Luca. Si tratta della prima tappa. Bisogna prestare attenzione”.

Astinenza dalla vittoria (l’ultima alla Milano-Sanremo del marzo 2018): “Mi manca la vittoria. Quest’anno sono partito un po’ più tardi con la preparazione. Abbiamo lavorato attentamente per avere la miglior forma in vista del Giro. Questo però non significa nulla. Non è detto che bisogna arrivare ad una corsa a tappe vincendo delle corse. Il lavoro in altura dà risultati nel lungo periodo. Inoltre anche Dumoulin non ha vinto delle corse nell’ultimo periodo”.

LEGGI ANCHE Ciclismo: Fuglsang vince la Liegi. Secondo posto per Fomolo