Home ALTRI SPORT Malagò: “A Giorgetti ho detto prendi tutto, ma non la testa dello...

Malagò: “A Giorgetti ho detto prendi tutto, ma non la testa dello sport”

CONDIVIDI
Malagò
Malagò è contrario la legge “Sport e Salute”

Il presidente del Coni Giovanni Malagò è tornato a parlare della legge Sport e Salute

Altra puntata delle polemica a distanza tra Giovanni Malagò presidente del Coni e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti.

Malagò in occasione del dell’audizione in Commissione Cultura della Camera dei Deputati ha espresso nuovamente il suo dissenso sul disegno legge in materia di ordinamento sportivo, meglio nota come “Sport e Salute”: “C’è il rischio che si sfasci tutto. Qui salta tutta la dinamica del sistema sportivo. Il Coni non ha personale, non ha pianta organica. Modificare la carta organica renderebbe il Coni un semplice organo di rappresentanza e questo la carta del Cio non lo può accettare”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Malagò: “Ho detto a Giorgetti che stanno facendo una cosa senza senso”

Il presidente del Coni ha continuato il suo discorso tirando in ballo anche Giorgetti: “Gli ho detto di prendere anche la mia testa, ma non quella del Coni. Così sta facendo una cosa senza senso”.

Dunque, la querelle continua. Non è da escludere una replica di Giorgetti. Ormai da tempo tra Coni e Governo regna il gelo e la situazione sembra diventare sempre più ingarbugliata.

LEGGI ANCHE Aggredirono funzionario pubblico: 19 e 18 mesi di detenzione per Kokorin e Mamaev