Home Calcio Premier, Origi salva Klopp ma Salah esce in barella!

Premier, Origi salva Klopp ma Salah esce in barella!

CONDIVIDI
Il belga Origi esulta per il 3-2 del Liverpool a Newcastle
Il belga Origi esulta per il 3-2 del Liverpool a Newcastle

Reds a +2 sul Man City di Guardiola impegnato lunedì 6 maggio nel monday night contro il Leicester City. Sarà blue moon?

Intanto i rossi vincono faticando 3-2 a Newcastle. Davanti ai 52 mila tifosi del St. James’ Park e alle gazze allenate dal grande ex Rafa Benitez, gli uomini di Klopp tengono il passo e conquistano tre punti vitali in questa insidiosa trasferta. I geordies del nordest inglese sono salvi ma ci tengono sempre a fare bella figura davanti ai loro encomiabili tifosi che non vincono il titolo dal 1927!

I reds lo inseguono dal 1990 e non possono fallire il match contro i magpies. Sblocca la gara il colosso olandese van Dijk, pareggio lampo del ghanese Atsu e al 28′ ci pensa il solito Salah a mettere il pallone nel sacco per il 2-1 del Liverpool!

Ad inizio ripresa, al minuto 54 arriva il 2-2 dello United con il bomber venezuelano Salomon Rondon. Unica punta del solito e solido 5-4-1 del manager spagnolo.

Sembra notte fonda quando il portiere slovacco Dúbravka esce a valanga sull’egiziano Momo Salah che cade a terra colpito alla testa.

Attimi di paura per i compagni e lo stesso Klopp che accompagna la sua stella fuori dal campo mentre esce in barella.

Klopp rincuora Salah a Newcastle
Klopp rincuora Salah a Newcastle

Si teme un trauma cranico mentre al suo posto entra Origi. Salah è sotto osservazione in vista del ritorno col Barça di Messi ad Anfield ed una rimonta da realizzare per tornare in finale di Champions come lo scorso anno.

Lo stesso belga Origi toglie le castagne dal fuoco al minuto 86 grazie ad un colpo di testa imperioso su assist del piccolo kosovaro Shaqiri.

Proprio Origi, Shaqiri e Milner sono entrati nella ripresa per dar man forte alla squadra e cercare la vittoria e sperare ancora di vincere il titolo.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

In zona Champions ennesima sconfitta per il Tottenham che perde ancora 1-0 dopo aver subito lo stesso trattamento da West Ham ed Ajax. Oggi è stato sconfitto 1-0 nei minuti di recupero dal Bournemouth.

Sotto gli occhi del mitico Darren Anderton, gli Spurs hanno chiuso in 9 per via di due cartellini rossi! La rete nel recupero del presunto figlio di Gullit, il classe 1995 Nathan Aké ha fatto concludere la partita in rissa. Con il solito turbolento Danny Rose e Dele Alli coinvolti nel parapiglia.

Bournemouth vittorioso sul Tottenham
Bournemouth vittorioso sul Tottenham

PREMIERSHIP: Premier League: Tottenham, sconfitta pesantissima. Si incendia anche la corsa Champions!

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore