Home PRIMO PIANO ATP Montecarlo, Fognini spodesta il Re! Battuto Nadal: 6-4 6-2. Finale con...

ATP Montecarlo, Fognini spodesta il Re! Battuto Nadal: 6-4 6-2. Finale con Lajovic. “Voglio la mia Pasqua più bella”

CONDIVIDI
Fabio Fognini batte Rafa Nadal a Montecarlo. E' in finale
Fabio Fognini batte Rafa Nadal a Montecarlo. E’ in finale

 

“Fogna 2 ahahahha”. Ha scritto così con un pennarello sulla telecamera che lo inquadrava uscendo dal campo dopo aver compiuto un impresa titanica. Fabio Fognini ha battuto il Re della terra rossa Rafa Nadal 6-4 6-2 e vola in finale nel Torneo di Montecarlo dove ad attenderlo ci sarà il serbo Dusan Lajovic. Per entrambi è la prima finale in assoluto in un torneo 1000.

Il numero uno del tennis azzurro non ha lasciato scampo al numero due del mondo, campione in carica a Montecarlo. Fogna ha piegato il maiorchino in un’ora e 36 di gioco. Determinato e lucido il tennista ligure ha annientato il suo avversario ogni qual volta ha provato a rientrare in partita, è rimasto freddo e lucido nelle situazioni più complicate per un ragazzo vulcanico come lui, è stato perfetto.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Quello sulla terra rossa del Principato è stato un vero show di Fognini apparso in grande forma per tutto il torneo.  Domani l’azzurro si giocherà il titolo contro Dusan Lajovic, che nell’altra semifinale ha steso il bulgaro Danili Medvedev. Intervistato a Sky Sport ecco le parole di Fognini:

Senza ombra di dubbio sono molto felice. Era difficile giocare c’era vento, ci sono stati diversi break. Poi mi sono calmato e sono riuscito a giocare bene. Speriamo di festeggiare una buona Pasqua, la più bella, domani con la mia famiglia”. 

SFIDA CON NADAL:Con Rafa devi rischiare, è così, sai che puoi essere sotto senza neanche accorgerti. Parlano da soli i risultati che ha fatto su questa superficie. E’ stata una grandissima prova, devo riposare al meglio recuperare bene perchè domani sarà dura”. 

LA PRIMA FINALE IN UN TORNEO 1000: “Nessuno dei due poteva immaginare questa finale, è lo Sport. Se me lo avessero detto all’inizio del torneo, avremmo riso. E’ la finale più importante della mia carriera. Conosco il mio avversario, so come fargli male, ma ora devo riposare. Mangiare e dormire bene, giocare con Federico e sperare domani nel meglio possibile” conclude l’atleta azzurro.

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore