Home Calcio Trent’anni da Milan-Real Madrid 5-0, Sacchi: “Da quel momento il calcio è...

Trent’anni da Milan-Real Madrid 5-0, Sacchi: “Da quel momento il calcio è cambiato”

CONDIVIDI
Le parole di Sacchi

Sono passati trent’anni dalla partita che ha cambiato il calcio. Il 19 aprile del 1989 il Milan batteva 5-0 il Real Madrid, semifinale di ritorno della Coppa dei Campioni. In gol Carlo Ancelotti, Frank Rijkaard, Ruud Gullit, Marco van Basten e infine Roberto Donadoni.

‘Sportmediaset’ ha intervistato l’allenatore di quel Milan, uno dei migliori della storia: Arrigo Sacchi. “l’Equipe, in quei giorni, scrisse che dopo Milan-Real il calcio non avrebbe più potuto essere lo stesso”, ha esordito l’ex allenatore dei rossoneri.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Il gioco è quello che nel cinema chiamano trama, nella prosa copione e nella musica spartito. Bertolt Brecht diceva che senza copione restano soltanto improvvisazione e pressapochismo. Il gioco continua a essere centrale. Io sono stato fortunato, perché ho avuto alle spalle un club che la pensava come me, che aveva una visione a lungo termine e un’ambizione sana. Per noi una vittoria senza merito non era una vittoria. Siamo stati una squadra coraggiosa in un ambiente pauroso. Un ambiente che aveva vinto anche prima di noi, ma non da protagonista…”.

Adriano Galliani qualche tempo fa disse che con le regole del Fair Play Finanziario il grande Milan non sarebbe mai esistito. Sacchi non è d’accordo: “Il Milan avrebbe vinto comunque in Europa e con i soldi delle Coppe dei Campioni avrebbe continuato a farlo. Ma lo sa che il Napoli costava, di ingaggi, più del Milan? Eppure…”. 

LEGGI ANCHE – Dalla Spagna: De Ligt vuole il Barcellona, ma la Juventus non molla

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore