Home Calcio Juventus, asse Ronaldo-Mendes per portare Joao Felix a Torino. Real Madrid e...

Juventus, asse Ronaldo-Mendes per portare Joao Felix a Torino. Real Madrid e Man United premono

CONDIVIDI
Joao Felix in goal anche contro il Setubal la Juventus non molla
Joao Felix in goal anche contro il Setubal la Juventus non molla

 

Nominato dalla Uefa giocatore della settimana appena conclusa, ieri sera in campionato al Da Luz è andato ancora a segno, anche due assist, nella vittoria per 4-2 del Benfica contro il Vitoria Setubal.

Joao Felix ormai non è più solo un talento ma una certezza. Sopratutto che sarà l’uomo mercato sul quale Juventus, Real Madrid e Manchester United sono pronte a investire i circa 120 milioni che servono per la clausola. 16 gol in 37 partite, nella prima stagione portoghese da titolare non c’era riuscito neanche Cristiano Ronaldo, il suo idolo.

Ed è proprio l’asse portoghese Ronaldo-Mendes che sta lavorando di fino per portare alla Juventus l’erede di CR7. Così dopo i blitz del ds bianconero Paratici delle scorse settimane a Lisbona per mettere nero su bianco, l’agente del giovane, Jorge Mendes, lo stesso di Ronaldo, è atteso a Torino per assistere a  Juventus-Ajax, ma anche per parlare di Felix. Il ragazzo ha più volte detto che il suo sogno sarebbe quello di giocare con Cristiano, un assist che alla Juve hanno subito raccolto ma resta da trovare la soluzione.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

C’è la clausola rescissoria da 120 milioni di euro, da tempo la Juve lavora su come aggirare l’ostacolo, i rapporti con il Benfica sono buoni, Mendes può fare ancora meglio. I lusitani sanno che hanno per le mani un affare d’oro e sono irremovibili, addirittura hanno provato a far prolungare il contratto al ragazzo per alzare il valore della posta in palio e portarla a 200 milioni.

Mendes ha detto no alla proposta del Benfica. Dunque si lavora sul valore attuale con il Madrid e lo United che premono per avere il campioncino portoghese. Zidane cerca un altro piccolo Ronaldo, anche se per sua stessa ammissione Cristiano è unico, Solskjaer deve rifondare i Red Devils su un giovane capace di far sognare. Tutti vogliono Felix per questo la Juventus conta sull’asse portoghese per mettere a segno il grande colpo.

LEGGI ANCHE – Real Madrid, Carvajal: “L’assenza di CR7 pesa, ma lo spogliatoio è unito. Zidane? Perfetto”.