Home Calcio Varane ha superato definitivamente il problema al menisco

Varane ha superato definitivamente il problema al menisco

CONDIVIDI

Varane

Il centrale del Real Madrid Raphael Varane operato alla rotula destra nel 2013, dopo aver seguito un lungo piano riabilitativo ha raggiunto l’obiettivo

Varane è uno dei perni fondamentali del Real Madrid del presente e probabilmente anche del futuro. Il calciatore francese garantisce affidabilità ed esperienza e d’ora in poi anche una maggiore integrità fisica.

Nel 2013 Varane fu operato alla rotula destra. In quel caso gli fu asportato oltre il 70% del menisco esterno e per questo negli anni è stato alle prese con un piano precauzionale.

Infatti, quando giocava più di quattro partite consecutive, il ginocchio gli si infiammava e di conseguenza era costretto a fermarsi.

Da un po’ di tempo però non c’è più pericolo e il giocatore può essere impiegato con maggiore continuità.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di sport > > CLICCA QUI

Varane: dallo scorso anno in crescita per quanto riguarda le presenze

La testimonianza più palese del superamento del problema, è l’aumento progressivo del minutaggio di Varane.

Lo scorso anno infatti, ha giocato ben 44 partite sulle 61 totali del Real Madrid. A queste vanno aggiunte le 12 presenze in nazionale, di cui sette consecutive nella trionfale spedizione iridata in Russia.

Quest’anno i numeri sono addirittura aumentati con 37 presenze su 50 incontri disputati dalla squadra più quattro sfide con la selezione francese.

Dei giocatori presenti in rosa solo Benzema e Sergio Ramos hanno giocato di più. Il suo record è però nel 2014/2015 nell’ultima stagione di Ancelotti alla guida del club madridista.

In quel caso nonostante fossero passati appena due anni dall’intervento, Varane scese in campo in ben 46 occasioni.

LEGGI ANCHE Il Real Madrid pensa ad uno scambio Bale-Pogba con il Manchester United