Home Calcio Galliani: “Fair Play Finanzario ingiusto. Con queste regole il grande Milan non...

Galliani: “Fair Play Finanzario ingiusto. Con queste regole il grande Milan non sarebbe esistito”

CONDIVIDI
Galliani elogia Donnarumma
Le parole di Galliani

Per il Milan è un momento molto delicato della stagione. Domani la squadra si gioca la sfida contro la Lazio, decisiva per il quarto posto in classifica.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Nel frattempo la proprietà deve fare i conti anche con l’UEFA, che ha deferito ancora il club. Sull’argomento non ha voluto esprimersi Adriano Galliani, che però considera il Fair Play Finanziario ingiusto: “Secondo me non è giusto, cristallizza l’esistenza dei club. Io ho firmato le mie dimissioni dal Milan il 13 aprile 2017, resto tifoso ma non parlerò piu’ di Milan: sarebbe assurdo e poco corretto, ho fatto il capo azienda al Milan per 31 anni e ora devo solo stare in silenzio. Per il Milan parlerà la loro dirigenza o la loro proprietà, un grande fondo americano“.

L’ex dirigente rossonero ammette che con il Fair Play Finanziario non sarebbe mai esistito il grande Milan di Silvio Berlusconi: “Noi abbiamo preso un Milan con due istanze di fallimento, fuori dalle coppe e siamo riusciti a vincere scudetto, Coppa dei Campioni e Intercontinentale in soli tre anni. Oggi non sarebbe possibile. Con le regole del Fair Play Finanziario non sarebbe mai esistito il Milan di Berlusconi, il Milan delle cinque Champions League“.

LEGGI ANCHE – Varane ha superato definitivamente il problema al menisco