Home Calcio Napoli, Ancelotti: “Eravamo impauriti e ci hanno castigato”

Napoli, Ancelotti: “Eravamo impauriti e ci hanno castigato”

CONDIVIDI
Ancelotti deluso dalla sfida di Londra
Ancelotti deluso dalla sfida di Londra

Il Napoli ha perso 2-0 il primo round della doppia sfida dei quarti di finale di Europa League contro l’Arsenal. A Londra hanno deciso le reti di Ramsey (andrà alla Juventus a luglio) e Torreira (ex Pescara e Sampdoria). Napoli opaco e con poca grinta contro i gunners, ma non è finita:

MALE L’APPROCCIO: “Nella parte iniziale eravamo impauriti e ci hanno castigato. Poi siamo venuti fuori e potevamo segnare per rendere meno complicato il ritorno. La paura al ritorno sarà tolta dal nostro stadio, a casa nostra con il nostro pubblico! L’Arsenal non è impenetrabile, non è impossibile recuperare ma dobbiamo toglierci la paura e mettere il coraggio“.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

SERATA NERA: “Troppi errori, abbiamo sofferto il loro pressing e vedere tutti questi errori e palle perse è stato sorprendente. Dopo abbiamo preso le contro misure, nel secondo tempo abbiamo migliorato anche se rischiavamo i contropiede. Abbiamo ancora chance di passaggio, loro fuori casa hanno sempre preso gol e dobbiamo mantenere fiducia ed equilibrio”.

PRESSING: “Non riuscivamo ad uscire palla al piede e facevamo fatica a fraseggiare per iniziare l’azione. L’uscita dalla difesa verso i centrocampisti non è quasi mai riuscita nel primo tempo”.

RIMONTA AZZURRA? “Serviranno forza e attenzione per riuscire a ribaltare la qualificazione al San Paolo, a casa nostra con l’aiuto del nostro pubblico!”.

DOPPIO ARSENAL: Europa League, le pagelle azzurre di Arsenal-Napoli