Home Formula 1 Formula 1, Hamilton e Bottas concordano: “Velocità Ferrari impressionante”

Formula 1, Hamilton e Bottas concordano: “Velocità Ferrari impressionante”

CONDIVIDI

Lewis Hamilton Formula 1 Mercedes Cina

Formula 1 2019, Hamilton e Bottas parlano del Gran Premio della Cina.

La Mercedes arriva in Cina praticamente a punteggio pieno. Valtteri Bottas e Lewis Hamilton si sono spartiti vittorie e secondi posti tra Australia e Bahrain. In testa alla classifica del campionato di Formula 1 c’è il finlandese, perché a Melbourne ha preso il punto bonus per il best lap della corsa. A Sakhir se l’è aggiudicato Charles Leclerc, invece.

La scuderia di Brackley è la più vincente da quando la F1 corre a Shanghai. Sono cinque i successi conquistati, due con Nico Rosberg e tre con Hamilton. L’inglese è a sua volta il pilota che nella storia ha vinto maggiormente in Cina, tenendo conto pure dei due trionfi ai tempi della McLaren. Attenzione, dunque, al cinque volte campione del mondo in questo fine settimana.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Hamilton nella giornata che precede il primo turno di prove libere ha così parlato: «Non so se faremo grossi miglioramenti, dato che qui non portiamo aggiornamenti particolari. Non mi aspetto grossa differenza rispetto al Bahrain. Però le condizioni sono diverse, le temperature e la pista sono differenti. Non so come saranno le prestazioni. Velocità Ferrari impressionante sul rettilineo, dobbiamo migliorare la nostra auto in altre aree. La nostra fiducia e la nostra concentrazione non traballano. Io e il team tireremo fuori il massimo sempre. Non conta solo la velocità in rettilineo, ma pure la prestazione in curva e l’affidabilità, oltre agli altri aspetti che vanno curati».

A Lewis viene domandato se la rivalità in Ferrari tra Vettel e Leclerc gli ricordi quella che ci fu nel 2007 tra lui e Alonso in McLaren. Questa la replica: «Ci sono delle somiglianze. Seb è un quattro volte campione e anche Fernando aveva vinto dei titoli, Charles è un giovane emergente. Questo è l’unico punto in comune che vedo. Non so se avrò vantaggi dalla loro rivalità. Al momento vedo che dovrò lottare contro due piloti, dovrò concentrarmi e dare il massimo perché entrambi sono molto veloci».

Anche Bottas è ovviamente determinato a fare bene in Cina, sa di avere una Mercedes veloce però allo stesso tempo non sottovaluta la concorrenza: «La potenza del motore Ferrari può fare la differenza su questa pista perchè ha lunghi rettilinei. La potenza in rettilineo e la velocità di punta sono davvero importanti qui, però ci sono anche delle curve. Sappiamo che loro saranno forti in questo weekend ma speriamo di avere anche noi i nostri punti di forza in altri settori della pista. La Ferrari ha fatto la differenza sul rettilineo in Bahrain e anche i diversi livelli di carico aerodinamico condizionano parecchio. Vedremo cosa accadrà qui, però recuperare quattro decimi in termini di pura potenza del motore è molto difficile anche nel corso di una intera stagione. Ma sicuramente lavoreremo il più possibile senza però dimenticare gli altri settori della macchina che sappiamo di poter ancora migliorare».

 

Matteo Bellan