Home Calcio Barcellona, Valverde: “Non facile vincere qui. Messi? Da valutare”

Barcellona, Valverde: “Non facile vincere qui. Messi? Da valutare”

CONDIVIDI
Barcellona Valverde
Valverde passa all’Old Trafford con un’autorete, Barcellona batte United

Il Barcellona di Valverde passa all’Old Trafford, 1-0 contro lo United di Solskjaer. Decisiva l’autorete di Shaw. Equilibri ancora in bilico per il ritorno dei quarti di Champions.

Valverde, alla vigilia della gara contro lo United, aveva chiesto concentrazione per evitare di ripetere partite come quella dell’anno scorso contro la Roma. Dopo un anno esatto dalla remuntada subita all’Olimpico, gli spagnoli sono al cospetto dei Red Devils di Solskjaer: da allenatore part-time a punto fermo del club inglese.

In quest’incrocio tra passato e presente, gli spagnoli passano in trasferta grazie ad un’autorete di Shaw. 1-0 in favore dei catalani nel match d’andata dei quarti di Champions, c’è un ritorno da giocare e il passaggio del turno non sembra essere proibitivo per nessuna delle due compagini. Il commento del tecnico catalano:

É la prima volta che il Barcellona vince all’Old Trafford…

“Sì, è difficile vincere qui, vedendo l’atmosfera e il tipo di squadra che è lo United. Non è stato facile portare a casa la vittoria: ci sono stati momenti in cui abbiamo dominato e altri in cui abbiamo sofferto. Nel complesso direi che è stata una partita convulsa”.

Qualche errore nelle palle in uscita…

“Certo, nei primi venti minuti siamo andati bene. Poi quando loro hanno iniziato a salire, spingendo con più veemenza, abbiamo avuto attimi di incertezza. Nel secondo tempo, quando si è giocato maggiormente alle loro spalle, è stato diverso”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di Sport >> CLICCA QUI

Ci spiega i quattro centrocampisti schierati nella seconda metà di gara?

“Avevamo bisogno di più controllo per amministrare il gioco, questo assetto a centrocampo mi ha garantito più affidabilità in fase di non possesso”.

C’è rammarico per il gol annullato a Suarez?

“Il valore di una prestazione sportiva non si determina solo dai gol che segni o non segni. Lui oggi ha dato molto alla squadra, penso che ne sia ampiamente consapevole”.

Messi è stato condizionato dal colpo subìto al naso?

“Giocare così, certamente, non è stato facile per lui. Le sue condizioni sono da valutare. Sembra abbia un livido piuttosto importante”.