Marsiglia, caso Balotelli: l’ex Inter rischia otto giornate di squalifica

Balotelli Marsiglia
Balotelli a rischio squalifica, otto giornate all’attaccante

Balotelli, in forza all’Olympique Marsiglia, rischia otto giornate di squalifica per aver rotto il naso al difensore del Bordeaux Pablo che lo accusa. Le immagini del misfatto sono al vaglio della Disciplinare.

Balotelli, in Francia, sembrava essere rinato. Era ormai lontano quel Mario incompreso, solo ed indisciplinato degli anni italiani, poi al Nizza, ora al Marsiglia con sette gol in dieci partite. Abbastanza per pensare anche ad un ritorno in Nazionale. L’illusione di una bella favola, in cui il figliol prodigo si pente per poi tornare grande.

A rovinare tutto, l’ennesima ‘Balotellata’, forse: venerdì scorso, l’ex Inter avrebbe rifilato una manata al difensore del Bordeaux, Pablo. Quest’ultimo si è rotto il naso, ed ha accusato Balo. Un episodio sfuggito al direttore di gara passa al vaglio della Commissione di Disciplina. Guai all’orizzonte, dunque. Balotelli intravede lo spettro delle otto giornate di squalifica, come prevede il regolamento. Oltretutto il giocatore del Bordeaux, dopo aver subìto il contatto, si è presentato in sala stampa attaccando SuperMario: l’accaduto, quindi, assume particolare rilevanza.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

Preoccupazione anche per Garcia che potrebbe perdere l’attaccante per questo finale di campionato: alla fine Balotelli finisce sempre per essere ricordato per la disciplina (mancata) piuttosto che per il talento. “Why always Mario?” recitava una sua maglia celebrativa, continuano a chiederselo in molti.