Home Calcio ESCLUSIVA/Porrini: “Con Ronaldo la Juventus vincerà la Champions. Noi dopati nel 96′?...

ESCLUSIVA/Porrini: “Con Ronaldo la Juventus vincerà la Champions. Noi dopati nel 96′? Endt persona stupida”

CONDIVIDI
Sergio Porrini ex difensore della Juventus
Sergio Porrini ex difensore della Juventus

Quattro anni con l’Atalanta, per altrettanti veste la maglia della Juventus. Con i bianconeri conquista, tra gli altri trofei, la Champions League del 96′, nella finale di Roma contro l’Ajax. Sergio Porrini, che nella sua bacheca vanta anche due titoli scozzesi con i Rangers, in ESCLUSIVA a Sportnews.eu, parla della Vecchia Signora, rispetto alla Coppa più prestigiosa.

Meno due alla sfida tra Ajax e Juventus. Pare certo il recupero di Ronaldo. Sensazioni?

“L’Ajax è una squadra giovane che ha dimostrato di avere molte qualità, ma penso che nel doppio confronto la Juventus sia favorita. I bianconeri hanno dato una grande dimostrazione di forza contro l’Atletico Madrid e non credo che l’entusiasmo degli olandesi possa essere un ostacolo verso la finale. Ronaldo viene da un infortunio muscolare e Allegri dovrà valuterà bene se utilizzarlo o meno dal primo minuto. Non bisogna assolutamente rischiare”.

Il fuoriclasse portoghese è il giocatore giusto per conquistare la Champions?

“Sicuramente. Negli ultimi anni la Juventus ha raggiunto due finali, dimostrando di essere all’altezza delle più grandi d’Europa. Lui dà ulteriore consapevolezza, può risolverti le gare difficili, è quel tassello che mancava e grazie al quale la Juventus potrà rialzare questa Coppa dopo 23 anni.”

A proposito, lei faceva parte di quella squadra che il 23 maggio del 96′ a Roma sconfisse l’Ajax in finale. Come si vince questa Coppa? 

“E’ una questione mentale. Bisogna arrivare nelle condizioni migliori per questo tipo di partite ed evitare l’ansia che secondo me ha tradito la Juventus diverse volte. L’arrivo di Cr7 ha risolto questo problema, la squadra ha più consapevolezza della propria forza. Questo elemento ci accompagnò nella gara dell’Olimpico. Ci aiutò anche il fatto di non essere favoriti”.

Diversi suoi compagni che giocarono la finale dell’Olimpico hanno replicato in modo durissimo alle pesanti accuse di doping rivolte a voi da David Endt, ex giocatore dell’Ajax, allora team manager degli olandesi. Ci dice la sua?

“Questa cosa non ha alcun fondamento. Chi vive di calcio e ha vissuto quegli anni, sa benissimo quanto noi ci allenavamo per raggiungere gli obiettivi. Endt è una persona stupida e con poco cervello“.

L’Atalanta ha agganciato il Milan al quarto posto. La squadra di Gasperini ormai non è più una sorpresa, ma riuscirà a conquistare un posto in Champions League?

“Sicuramente per quello che sta esprimendo lo meriterebbe. In questo momento, tra le squadre in lotta per la Champions, è quella che gioca il miglior calcio, peraltro ha meno pressione delle altre. Sarebbe un traguardo straordinario”.

Leggi anche – ESCLUSIVA/ Vierchowod: “Roma colpa di Monchi e Di Francesco. Milan senza campioni. Juventus dopata nel 96′? Endt è un poverino”. 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore