Home Calcio Lippi: “La Juventus lavora ogni anno per prolungare il ciclo Allegri”

Lippi: “La Juventus lavora ogni anno per prolungare il ciclo Allegri”

CONDIVIDI
Marcello Lippi
(getty images)

L’ex commissario tecnico dell’Italia campione del mondo Marcello Lippi ha parlato delle prospettive della Juventus per il finale di stagione e per il futuro

Per Marcello Lippi la Juventus non sarà mai una squadra come le altre. Di quelle che ha allenato è senz’altro quella che gli è rimasta nel cuore e in un’intervista a Radio anch’io sport, è tornato a parlare dei bianconeri.

Sulla permanenza di Allegri: “Si trova molto bene a Torino. È consapevole che che trovare un’altra Juve non è affatto semplice. Il rapporto che ha con i giocatori e con l’ambiente è fantastico, il che aiuta a lavorare meglio. Credo che andrà via quando penserà che sarà finito il suo ciclo. Ho come l’impressione che la società lavori ogni anno per far durare di più la sua permanenza sulla panchina bianconera”.

Il pensiero di Lippi sull’astro nascente Kean: “La Juventus e nella fattispecie mister Allegri lo stanno gestendo al meglio. Il tecnico ha la consapevolezza di avere un giovane che anche se gioca solo venti minuti fa sempre gol. È una carta da giocare nel match contro l’Ajax”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Lippi: “La Juventus può vincere la Champions League

Lippi si sposta poi sul grande obiettivo stagionale della Juventus, ovvero la Champions League: “Ha tutte le possibilità di vincere la coppa. Da qualche anno è fra le 3 o 4 squadre che possono ambire a conquistarla. In questa stagione a maggior ragione visto che ha un valore aggiunto. Se tutti vanno al 100% anche Cristiano Ronaldo va al 100%”. Ma bisogna fare attenzione all’Ajax. In molti pensano che si tratti di un sorteggio fortunato. Io ritengo invece sia stato preso un avversario molto difficile. Giocano un calcio che può mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Dalla sua la Juve ha il vantaggio di potersi concentrare su una sola partita visto che il campionato è pressoché concluso”.

LEGGI ANCHE Juventus, Ronaldo, Ajax, si va verso la convocazione. Il portoghese torna in gruppo. VIDEO