La Federcalcio francese: “Insulti razzisti inaccettabili. Vicinanza a Matuidi e Kean”

kean matuidi
Il messaggio della Federcalcio francese a Matuidi e Kean

Il nuovo caso di razzismo in Italia ha fatto nuovamente il giro d’Europa in poco tempo. Protagonisti stavolta due juventini: Moise Kean e Blaise Matuidi in Cagliari-Juventus.

Sono arrivati molti messaggi per entrambi sui social. Raheem Sterling, attivista della lotta al razzismo in Inghilterra, ha detto la sua in risposta alle dichiarazioni di Leonardo Bonucci. Sono arrivati anche i pareri di Mario Balotelli e altri.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Anche la Federazione francese ha voluto far sentire la propria vicinanza ai due giocatori. Il presidente Le Graet ha scritto in un comunicato ufficiale:

Questi insulti razzisti sono inaccettabili.. A nome della FFF voglio esprimere il mio sostegno e la mia amicizia a Blaise Matuidi e Moise Kean, che sono stati vittime di questi episodi intollerabili. Attraverso la sua storia, la sua cultura, la sua universalità, il calcio è l’opposto del razzismo e di tutte le forme di discriminazione“.

LEGGI ANCHE – Caso Kean, sui social attacco a Bonucci. Lui: “No al razzismo!”