Home Calcio Cagliari, cori razzisti contro Kean: la Juventus protesta con l’arbitro

Cagliari, cori razzisti contro Kean: la Juventus protesta con l’arbitro

CONDIVIDI
Juventus Kean
Moise Kean preso di mira dai tifosi del Cagliari

Ancora cori razzisti nel nostro campionato, stavolta il destinatario e Moise Kean, attaccante bianconero preso di mira dai tifosi del Cagliari. Proteste con l’arbitro Giacomelli durante Cagliari-Juventus.

La Juventus vince a Cagliari e sale a quota 81 punti in campionato, ma la gara non verrà ricordata soltanto per le reti di Bonucci e Kean. Lo spauracchio del razzismo è ancora protagonista nel nostro calcio, infatti i tifosi del Cagliari, dopo il secondo gol bianconero realizzato da Kean, hanno intonato cori razzisti all’indirizzo dell’attaccante juventino. I giocatori di Allegri si sono subito lamentati col direttore di gara, Giacomelli, che ne ha preso atto facendo segnalare allo speaker dello stadio l’elenco dei divieti durante le partite. Compreso quello sui cori razzisti.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

Intanto Moise Kean continua a segnare. Il bianconero è il secondo giocatore più giovane nei cinque maggiori campionati europei in questa stagione con almeno quattro gol all’attivo, solo Jadon Sancho ha fatto meglio. La Juve se lo gode, mister Allegri lo striglia e il Ct Mancini se lo coccola per il futuro della Nazionale italiana.