Home ALTRI SPORT Rugby, Sei Nazioni, O’Shea: “Inghilterra? Dobbiamo abituarci a prestazioni di alto livello”.

Rugby, Sei Nazioni, O’Shea: “Inghilterra? Dobbiamo abituarci a prestazioni di alto livello”.

CONDIVIDI
Conor O'Shea ct Italrugby
Conor O’Shea ct Italrugby

Il tecnico della Nazionale di rugby Conor O’Shea parla a due giorni dalla trasferta in Inghilterra, penultima giornata del Sei Nazioni, in programma a Twickenham alle 17.45, ora italiana. Torna capitan Parisse, assente contro l’Irlanda. 

Il ct azzurro suona la carica: “Abbiamo una grande sfida davanti a noi  e cercheremo di giocare il nostro miglior rugby. Vogliamo creare una abitudine nelle prestazioni di un certo livello. Stiamo alzando l’asticella e già negli allenamenti si vede molta energia da parte dei giocatori. Non abbiamo la bacchetta magica: tutto ha il suo tempo, ma la strada intrapresa è quella giusta”.

Sull’Inghilterra: “L’Inghilterra è una squadra molto fisica e dovremo avere l’attenzione alta per tutta la partita. Sarà un match duro contro giocatori abituati a giocare a certi livelli. Seguendo il nostro piano di gioco e cercando di tenere la pressione alta potremmo fare una buona partita. Ghiraldini in panchina? Leo  ha giocato anche con il suo club in Francia: è importante anche ricaricare le energie. Sono sicuro che avrà un grande impatto dalla panchina”.

>>Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le notizie di Sport >>CLICCA QUI

Parla Andrea Lovotti, pilone dell’ItaliaDobbiamo ripartire dal primo tempo contro l’Irlanda, in cui  abbiamo mostrato di cosa siamo capaci quando imponiamo il nostro gioco. Evitare cali di tensione sarà importantissimo: l’Inghilterra, soprattutto a Twickenham, è una squadra che sfrutta tutte le occasioni in proprio favore. Il focus sarà improntato su noi stessi e sulla nostra prestazione”. 

Questo il XV che scenderà in campo:
15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 15 caps)
14 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 18 caps)*
13 Luca MORISI (Benetton Rugby, 23 caps)*
12 Michele CAMPAGNARO (Wasps, 41 caps)*
11 Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 18 caps)
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 46 caps)
9  Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 30 caps) 
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 136 caps) – capitano
7 Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 28 caps)
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 14 caps)
5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 19 caps)
4 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 10 caps)*
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 20 caps)
2 Luca BIGI (Benetton Rugby, 17 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 32 caps)*
A disposizione:
16 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 102 caps)
17 Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 8 caps)*
18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 16 caps)
19 David SISI (Zebre Rugby Club, 3 cap)
20 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 6 caps)
21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 30 caps)
22 Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 7 caps) 
23 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 17 caps)

Leggi anche –  Rugby, Sei Nazioni: buona Italia ma non basta. Vince l’Irlanda 26 a 16. O’Shea “C’è rammarico”. VIDEO