Home Calcio Lazio, Inzaghi: “A Siviglia con coraggio e personalità”. Badelj: “Crediamo nella qualificazione”.

Lazio, Inzaghi: “A Siviglia con coraggio e personalità”. Badelj: “Crediamo nella qualificazione”.

CONDIVIDI
Simone Inzaghi alla vigilia della sfida contro il Siviglia
Simone Inzaghi alla vigilia della sfida contro il Siviglia

Il tecnico della Lazio Simone Inzaghi e il centrocampista Milan Badelj parlano alla vigilia della trasferta di Siviglia, ritorno dei sedicesimi di Europa League. All’Olimpico finì 1 a 0 per la squadra andalusa. Biancocelesti reduci dalla sconfitta contro il Genoa. 

Le sensazioni del mister: “Arriviamo a questa sfida arrabbiati perché domenica  avevamo fatto un’ottima partita ma le gare vanno chiuse. C’è rammarico per il risultato. Ormai il Genoa è alle spalle. Siamo qui per fare una grande partita. Le possibilità ce le giocheremo al 100%”.

Rispetto all’andata cosa cambia: “Penso che all’andata il match sia stato deciso da una ripartenza nel primo tempo: Con  Marusic e Correa avremmo potuto pareggiare. Nella ripresa abbiamo avuto altre due occasioni. Domani sappiamo che servono 2 gol, ci vuole una partita coraggiosa e di personalità“.

Convocati: “Parolo e Luis Alberto si sono allenati con la squadra. Sul primo valuterò domani. Milinkovic non so se lo utilizzerò”.

Perché dei tanti infortuni: “Riguardo all’emergenza, sicuramente lo sforzo sui 120 minuti con l’Inter in Coppa Italia ha influito e abbiamo subito qualche infortunio. Siamo in emergenza ma a volte proprio da questa si tirano fuori cose interessanti”.

Atteggiamento di domani: “La partita è lunga, sappiamo che dovremo fare 2 gol, ma il Siviglia troverà una Lazio di personalità. Dobbiamo indirizzare bene gli episodi a nostro favore. Domenica a Genova e giovedì scorso non sono andati a nostro favore, a prescindere dai moduli e dai cambi. La palla di cristallo non ce l’ha nessuno. Giudicare è facile. Mi dispiace per il risultato di Marassi ma non per la prestazione”.

Sull’attacco: “Domani mattina vediamo. Probabilmente Caicedo in campo dall’inizio e staffetta Immobile-Correa. Poi non si sa mai”.

Tattica contro il Siviglia: “Dovremo fare attenzione perchè il Siviglia vive di ripartenze, ha ottimi giocatori” .

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Parola a Badelj: “Domani avremo motivazioni in più, dobbiamo giocare per vincere. Sulla possibilità di giocare insieme a Leiva non avrei problemi ma decide il mister”.

Se crede nell’impresa: “Ci crediamo tutti e tanto. In queste gare sicuramente l’approccio è fondamentale e bisogna essere lucidi”.

Punti deboli del Siviglia: “Ci sono, abbiamo analizzato alcune gare degli spagnoli. Al momento loro non sono al massimo ma guai a sottovalutare l’avversario”.

Leggi anche –  Europa League, Siviglia-Lazio: le probabili formazioni