Home Calcio Juventus, Allegri: “Dybala gioca, Khedira non convocato. Non vinci in automatico perché...

Juventus, Allegri: “Dybala gioca, Khedira non convocato. Non vinci in automatico perché c’è Ronaldo”

CONDIVIDI

Diretta Live Juventus Frosinone

19.26 – Allegri: “I limiti caratteriali di Morata non li so perché da noi è arrivato che era un ragazzo. E’ un giocatore da partite secche, quindi è pericoloso, nella continuità invece finora ha mostrato il suo punto debole, ma è un giocatore importante all’interno della rosa“.

19.25 – Allegri: “Con Ronaldo obbligati a vincere? Non è questione di obbligo. La Champions è un obiettivo. Serve giocare bene e fortuna. Avere Ronaldo è un vantaggio sicuramente, ma è la squadra che deve fare una partita importante. Hai Ronaldo, il migliore al mondo, e hai più possibilità di vincere, ma non vinci in automatico“.

19.23 – Allegri: “Va fatta una partita giusta. Sappiamo che loro hanno nella difesa il loro punto di forza, sfrutta al massimo le palle inattive. Ci sono difficoltà come in ogni ottavo di finale, tra due squadre  che negli ultimi anni hanno fatto risultati importanti in Europa“.

19.21 – Allegri: “Stiamo crescendo. Ci sono state delle difficoltà, ma ora siamo in crescita. Abbiamo fatto buone partite e dobbiamo migliorare ancora“.

19.19 – Allegri: “Khedira non è convocato per accertamenti, seguirà un comunicato da parte della società. Domani gioca Dybala, lo dico subito così siete tutti contenti. Posso andar anche via… Detto questo: non è una partita come le altre, è un ottavo di finale come è stato gli altri anni. La Champions per la Juventus è sempre stata un obiettivo. Ha partecipato giocando partite importanti. Domani è importante come contro il Tottenham. L’Atletico negli ultimi cinque anni ha giocato due finali come noi e ha vinto l’Europa League. Sono due squadre che hanno un’ottima organizzazione, la loro forza è la fase difensiva e vanno fatti i complimenti a Simeone per il suo lavoro straordinario. Vanno poste le basi per poter passare il turno“.

19.14 – Pjanic: “Cristiano è molto motivato. Ha dimostrato più di qualunque altro di fare la differenza in questa competizione. Sta dimostrando di essere il migliore. Le punizioni? Speriamo di averle. Da vicino calcerò io, da più lontano lui o anche altri“.

19.13 – Pjanic: “Sappiamo che la finale si gioca qui. Per arrivarci ci saranno tanti ostacoli. A partire dall’Atletico. Ma per arrivare fino in fondo vanno affrontate tutte. Domani inizia un ciclo molto importante. Vogliamo tornare qua a giocarci la finale. Speriamo di fare una bella partita“.

19.12 – Pjanic: “Loro sono forti, l’Atletico fa la differenza come squadra ma hanno anche individualità. Ci aspettiamo due partite complicate, Oblak e Griezmann sono di altissimo livello, ma anche gli altri hanno dimostrato che c’è da fare attenzione. La partita è importante per noi, va fatto un buon risultato già all’andata“.

19:00 – La Juventus è sul campo del Wanda Metropolitano per il consueto walk-around. Conferenza slittata di qualche minuto.

Benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Massimiliano Allegri e Miralem Pjanic alla vigilia di Atletico Madrid-Juventus. Si tratta dell’andata degli ottavi di finale di Champions League. Si gioca al Wanda Metropolitano, a Madrid. Il tecnico sa bene che non sarà facile portare a casa il risultato. Ma per i bianconeri sarà fondamentale segnare almeno un gol. Non ci sarà Sami Khedira a causa di una aritmia atriale comparsa ieri: il tedesco si sottoporrà ad accertamenti.

LEGGI ANCHE –  Icardi non gioca senza fascia? Wanda replica: “Vergognoso! La verità è solo una!”