Home BASKET NBA, vincono Warriors e Bucks. Crollano i Nuggets con Philadelphia.

NBA, vincono Warriors e Bucks. Crollano i Nuggets con Philadelphia.

CONDIVIDI
NBA
J.J. Redick trascina i 76ers alla vittoria.

NBA, trionfo per Golden State e Milwuakee. I Sixers superano Denver. 

Negli otto incontri della notte, successo importantissimo in chiave playoff per i Philadelphia 76ers che superano i Denver Nuggets arrivati alla loro terza sconfitta consecutiva. Decisivo nel 117-110 finale il contributo di J.J. Redick che mette a referto 34 punti. Partita combattuta che si sbroglia solamente nell’ultimo quarto ed ospiti a cui non basta la tripla doppia di Nikola Jokic da 27 punti, 10 rimbalzi e 10 assist.

Vittoria tranquilla per i Milwuakee Bucks che rimangono in testa alla Eastern Conference superando per 107-122 i Dallas Mavericks, trovando così la sesta vittoria consecutiva. Ripresa dominata dagli ospiti grazie alla doppia doppia da 29 punti e 17 rimbalzi del solito Giannis Antetokounmpo, supportato dai 20 punti di Brook Lopez. Ai padroni di casa non basta Luka Doncic che chiude la gara con 20 punti.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Più sofferta del previsto per i Golden State Warriors, in testa alla Western Conference, la gara contro i fanalini di coda dei Phoenix Suns. Con un 107-117 finale, Kelly Oubre (25 punti, 12 rimbalzi) e DeAndre Ayton (23 punti, 12 rimbalzi) mettono a rischio la vittoria per gli ospiti. A salire in cattedra, però, sono Klay Thompson, Steph Curry e Kevin Durant (25, 20 e 21 punti) che regalano la vittoria ai campioni in carica.

Questo l’elenco completo dei risultati:

Washington Wizards – Cleveland Cavaliers 119-106
Philadelphia Sixers – Denver Nuggets 117-110
Detroit Pistons . New York Knicks 120-103
Brooklyn Nets – Chicago Bulls 106-125
Dallas Mavericks – Milwaukee Bucks 107-122
Phoenix Suns – Golden State Warriors 107-117
New Orleans Pelicans – Minnesota Timberwolves 122-117
Sacramento Kings – Miami Heat 102-96

LEGGI ANCHE: NBA, i Lakers battono sulla sirena i Celtics. Crollano Clippers e Spurs.