Home News Rugby, Sei Nazioni 2019, Sergio Parisse: “Basta negatività. Vogliamo essere noi i...

Rugby, Sei Nazioni 2019, Sergio Parisse: “Basta negatività. Vogliamo essere noi i padroni del gioco”

CONDIVIDI
Sergio Parisse Capitano Italia Rugby
Sergio Parisse Capitano Italia Rugby

L’attesa è quasi finita. Italia-Galles del Sei Nazioni 2019, domani, sabato 9 Febbraio, allo Stadio Olimpico di Roma, dirà davvero se l’ItalRugby ha imparato dai suoi errori e si metterà alle spalle il pessimo esordio a Edimburgo contro la Scozia. Suona la carica come sempre il Capitano. Sergio Parisse ci mette la faccia e alla vigilia parla chiaro. “Dopo una sconfitta il clima e’ un po’ negativo. E’ normale. Questa squadra non si accontenta più di essere solo competitiva, ora vogliamo anche vincere”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di Sport >> CLICCA QUI

Nel secondo match del Torneo c’è il Galles. Ci troveremo davanti la nazionale numero 3 al mondo. Hanno vinto a Parigi contro la Francia. Ci vorrà una grandissima Italia che dovrà giocare una partita perfetta. “Attorno a noi sentiamo che qualcuno non ha fiducia, si parla troppo della squadra e del gruppo in un modo non positivo. Invece vi dico che tra noi c’è entusiasmo. Io credo che non sia tutto così negativo. Ovvio che il Galles e’ una grandissima squadra, e’ molto efficace, ha un pacchetto di mischia che non soffre più come qualche anno fa e a trequarti hanno giocatori molto forti. Siamo consapevoli dei nostri errori. Sappiamo qual’è il nostro valore, domani vogliamo essere noi i padroni del gioco e daremo tutto per farlo” conclude Parisse.

LEGGI ANCHE – Rugby, Sei Nazioni, il Ct O’Shea: “Se giochiamo con intensità possiamo essere competitivi” VIDEO