Home MotoGP MotoGP Sepang, Marquez: “Spalla peggiorata, ma in Qatar starò bene”

MotoGP Sepang, Marquez: “Spalla peggiorata, ma in Qatar starò bene”

CONDIVIDI
marc marquez test motogp 2019 sepang honda

MotoGP, test Sepang: seconda giornata difficile per Marquez in Malesia.

Marc Marquez era consapevole che il ritorno in moto non sarebbe stato facile, ma si aspettava di essere in una condizione fisica migliore. La spalla sinistra, operata a dicembre, gli sta dando dei problemi.

Oggi, nel secondo giorno di test MotoGP a Sepang, il sette volte campione del mondo ha faticato in pista. 37 i giri completati, contro i 29 di ieri quando aveva corso solamente al mattino. Nella giornata odierna ha concluso con l’ottavo tempo finale, a 893 millesimi dal leader Maverick Vinales. Al di là del crono, sempre relativo nei test (a maggior ragione adesso), lo spagnolo è preoccupato dalla propria spalla.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Marquez al termine del Day-2 in Malesia ha avuto modo di spiegare quale sia la sua situazione. Queste le sue parole riprese da Marca.com: «Abbiamo provato molte cose nuove, ma ci siamo fermati perché la spalla è peggiorata e abbiamo preferito recuperare per domani. Mi mancava energia e la spalla mi faceva sempre più male. Avevamo programmato di fare più giri, ma ora è il momento di salvaguardare la spalla. Sentito molto dolore, pertanto è stato meglio fermarsi».

Il pilota del team Repsol Honda non è riuscito a fare tutto il lavoro previsto, però si sta impegnando al massimo per aiutare la squadra nello sviluppo della nuova RC213V. Ovviamente tutto deve essere svolto compatibilmente con le condizioni della sua spalla sinistra. A proposito del lavoro da effettuare a Sepang ha spiegato: «Non stiamo testando dettagli, ma grandi cose in vista del Qatar, delle nuove parti e del motore. I dettagli verranno testati più tardi, perché non guido come al solito. Stiamo cercando maggiore velocità, ma con più potenza è più difficile gestire la moto nelle curve. Non posso guidare come al solito ora, devo essere più morbido».

Inevitabili delle variazioni al suo stile di guida, visti i dolori alla spalla. Marquez è costretto ad essere maggiormente prudente e a non prendersi dei rischi. Domani ultimo giorno di test MotoGP in Malesia, poi potrà riposare un po’ e curarsi. Ha concluso così le sue valutazioni odierne: «Non posso fare 30 giri consecutivi. Non penso che la spalla sarà un problema in Qatar, lì avremo l’ultimo test e poi la gara. Sono convinto che a Losail andrà bene, anche se speravo di stare meglio qui a Sepang».

 

Leggi anche -> MotoGP, test Sepang: classifica Day-2. Vinales vola. 4° Dovizioso, 6° Rossi

Matteo Bellan