Home MotoGP MotoGP, test Sepang: Rossi e Vinales felici della nuova Yamaha

MotoGP, test Sepang: Rossi e Vinales felici della nuova Yamaha

CONDIVIDI
valentino rossi motogp yamaha test sepang 2019

MotoGP 2019, test Sepang: la nuova Yamaha piace a Rossi e Vinales.

La prima giornata di test MotoGP 2019 a Sepang ha lasciato il sorriso a Valentino Rossi e a Maverick Vinales. Entrambi hanno riscontrato miglioramenti importanti sulla nuova Yamaha M1.

Oggi terzo tempo per lo spagnolo e sesto per il Dottore. Ma a contare non è il crono singolo quanto le sensazioni avute dai due piloti in sella alla moto. Nelle aree in cui essa era più deficitaria sono stati effettuati progressi. Ovviamente è presto per le esaltazioni, quello odierno è stato solamente un primo giorno di test. C’è ancora lavoro da fare nei prossimi due in Malesia. La cosa fondamentale è aver intrapreso la strada giusta.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Rossi ai microfoni di Sky Sport si è detto soddisfatto della nuova Yamaha M1 provata oggi a Sepang: «Sono molto contento. Parlando anche ieri con gli ingegneri giapponesi è emerso che abbiamo idee simili su cosa lavorare. Oggi ci siamo concentrati sul migliorare il passo con gomme usate e sul cercare di essere più veloci in accelerazione, quelli che sono i nostri punti deboli. Mi sono trovato piuttosto bene con la moto, sono stato abbastanza rapido anche con pneumatici usati. Primo giorno positivo. Sono contento anche del motore. Stiamo migliorando e siamo nella direzione giusta, ma serve un po’ di più».

Anche Vinales si è detto soddisfatto oggi in Malesia e ha indicato le aree nelle quali intende lavorare nelle prossime due giornate: ««Sono davvero felice, perché mi sono sentito subito bene. Voglio fare tre giorni di test al massimo. C’è margine di miglioramento ed è importante per poter lottare per il titolo. Vorrei progredire in accelerazione e anche un po’ in frenata, dove abbiamo faticato lo scorso anno. Sono concentrato su questo».

 

Leggi anche -> MotoGP, test Sepang: tempi e classifica Day-1

Matteo Bellan