Home Calcio Premier League, adesso il Liverpool inizia a tremare

Premier League, adesso il Liverpool inizia a tremare

CONDIVIDI
Klopp, allenatore del Liverpool capolista di Premier League

Premier League, che equilibrio

Ancora una volta la Premier League inglese si conferma come il campionato più interessante d’Europa. La classifica parla chiaro: tre squadre al vertice racchiuse nel giro di cinque punti, tutte in grado di lottare fino alla fine per il titolo. Insomma, ne vedremo delle belle.

Il Liverpool, che sembrava poter dominare il campionato, nelle ultime due partite si è fatto venire il “braccino” collezionando solamente due pareggi. Il rallentamento della sua marcia ha fatto in modo che da dietro il City di Pep Guardiola e il Tottenham di Pochettino rientrassero di fatto in gruppo.

La classifica adesso ci dice che il Liverpool è al comando con 62 punti, seguito dal Manchester City a 59 e dal Tottenham a 57. Insomma può succedere di tutto e sarà probabilmente decisivo questo mese di febbraio per capirne di più. Non dimentichiamoci infatti che gli impegni europei sono alle porte.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

E ora fari sul prossimo turno, anche se va detto che il Manchester City giocherà di fatto due volte in questa settimana. Il 6 affronta in trasferta l’Everton come anticipo della ventisettesima giornata, il 10 invece gioca regolarmente il suo match della ventiseiesima, l’interessante scontro con il Chelsea di Maurizio Sarri.

Le altre? Per il Tottenham c’è in programma un delicato scontro casalingo con il Leicester, squadra che ha già dimostrato di essere capace di fermare una big. Per il Liverpool capolista invece c’è un match casalingo contro il Bournemouth da vincere a tutti i costi.

LEGGI ANCHE Premier League, si è sbloccato Higuain